Consigli per convivere con il diabete

Consigli per convivere con il diabete

L'uso dell'insulina nelle terapie del diabete e' un fatto relativamente nuovo

da in Benessere, Diabete, Insulina, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    In Italia quasi 2 milioni di persone sono affette da diabete mellito, si calcola che il progressivo aumento dei malati sia stato causato dal cambiamento repentino dello stile di vita dal secolo scorso ad oggi, che ha visto una mancanza di sincronizzazione tra i cambiamenti delle necessita’ quotidiane e dello stile di vita.


    L’uso dell’insulina nella terapia del diabete
    e’ un fatto relativamente nuovo nella storia della medicina, risale infatti al 1921 il primo tentativo di utilizzo della insulina terapeutica, mentre a partire dagli anni ’50 curare il diabete mellito e’ diventato un fatto possibile anche senza le iniezioni. Prima di questo non c’erano possibilita’ alternative alle diete e al digiuno in taluni casi.

    Il diabete e’ caratterizzato da uno stato di iperglicemia, che dipende dalla ridotta presenza di insulina nel sangue, e dalla conseguente incapacita’ di sintetizzarne gli zuccheri, senza insulina, infatti, il corpo umano non e’ in rado di utilizzare l’energia del glucosio; se l’insulina non riesce a fare arrivare ai tessuti e alle cellule il glucosio queste “rimangono a secco”durante gli sforzi fisici, ma non solo, perche’ il cattivo funzionamnto del pancreas nella produzione dell’insulina causa anche una incapacita’ del corpo di reagire nel momento dello stato di bisogno.

    Grazie alle terapie attuali e’ possibile ristabilire un normale valore della glicemia nel sangue; il valore normale della glicemia e’ tra gli 80 ed i 100 mg/dl.
    Senza la terapia, invece, lo zucchero in eccesso nel corpo viene pulito solo dai reni, che sono costretti ad eliminarlo nelle urine, ma che non possono sostituire l’insulina. Per questo il diabete richiede una costante attenzione. Del resto, quando e’ trascurato, causa danni a tutti gli organi del corpo.

    I tipi di diabete attualmente conosciuti sono due:

    IL DIABETE DI TIPO UNO conosciuto anche come diabete dei giovani
    IL DIABETE DI TIPO DUE che riguarda gli anziani piu’ di tutti

    Il diabete di tipo 1 e’ causato spesso da fattori genetici, immunitari e anche ambientali, mentre nel caso del diabete di tipo 2, che e’ diffuso nel 3% della popolazione anziana, si ritiene che sia dovuto a un progressivo malfunzionamento del pancreas dovuto essenzialmente all’eta’ avanzata.

    Dal 1979, pero’, a questi due tipi di diabete si sono aggiunti altri due tipi di diabete, il diabete gestazionale, che si manifesta in concomitanza alla gravidanza, e il diabete mody, che e’ caratteristico dei giovani. (1 Associazione Diabetica Americana).

    Per quanto riguarda la terapia del diabete merita distinguere le diverse tipologie di diabete perche’, anche se la cura e’ basata sempre sull’insulina, non tutti i diabetici devono obbligatoriamente sottoporsi alla terapia di insulina somministrata con iniezioni. I pazienti che soffrono del diabete del tipo 1 sono obbligatoriamente sottoposti a iniezioni di insulina, di varia quantita’, da effettuarsi anche tre volte al giorno, dopo i pasti. In aggiunta necessitano di una iniezione notturna che duri di piu’ durante la notte.
    I malati di diabete di tipo 2, invece, possono essere curati con terapie orali, che stimolano la produzione di insulina dal pancreas, e aumentano l’attivita’ di sintesi delle cellule.

    Nei casi di eccessiva dose di insulina si puo’ verificare un caso di ipoglicemia, che significa scarsita’ di zuccheri nel sangue causata da eccessiva sintesi degli zuccheri, risolvibile con una immediata somministrazione di zuccheri, in dosi di un cucchiaio o poco piu’.
    (2 http://www.diabeteforum.org )

    Nei casi di gravita’ ipoglicemica e’ bene fare riferimento a un centro anti-diabete per verificare le cause della crisi, che potrebbe essere dovuta a una eccessiva dose di insulina assunta (3 Assistenza ed educazione del paziente diabetico – Cinzia Vivori Universita’ di Verona).

    Curare il diabete richiede sforzi che vanno oltre la somministrazione della insulina: per guarire dal diabete o per riuscire a sopravvivere e’ importante evitare gli scossono nella dieta, non bere alcolici, mantenersi sani e in forma, anche facendo dello sport.

    709

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereDiabeteInsulinaMalattie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI