Confettura di cachi, ricetta energetica

Confettura di cachi, ricetta energetica

La confettura di cachi è una ricetta per realizzare un composto tanto buono quanto salutare

da in Ricette benessere
Ultimo aggiornamento:

    S

    La confettura di cachi è una ricetta per realizzare una buona marmellata energetica e tanto, tanto buona. Perfetta per creare torte, crostate, muffin, ciambelle, tartine dolci o semplicemente per accompagnare fette biscottate e pane come prima colazione, questa confettura non solo piacerà a grandi e piccoli, ma nasconde diverse proprietà benefiche e curative grazie alle virtù di questo dolcissimo frutto autunnale. Quindi armatevi di pazienza, di cahci di buona qualità e tanto amore!

    Il cachi, “kaki” nome scientifico, è un frutto originario dell’Asia orientale e le sue coltivazioni risalgono ad oltre 2.000 anni fa. In Italia le coltivazioni di cachi sono iniziate solo nei primi del ’900, ed al giorno oggi, i cachi coltivati in Sicilia sono tra i più pregiati di tutto il mondo. Il cachi è composto per l’80% di acqua, ha un buon contenuto di fibre, sali minerali, vitamine e amminoacidi. Grazie all’elevato contenuto di zuccheri e potassio, il cachi è un alimento perfetto per chi svolge un’intensa attività fisica o soffre di stress psicofisico. Gli zuccheri presenti nel cachi sono zuccheri semplici, facilmente assorbibili dall’organismo forniscono immediatamente l’energia necessaria al nostro organismo. Inoltre le fibre presenti nel cachi regolarizzano l’intestino liberandoci da fastidiose costipazioni, i sali minerali e l’alto contenuto di acqua invece, favoriscono la diuresi. Ma non è tutto. Sempre merito delle sostanze da esso contenute, il cachi esercita benefici da non sottovalutare anche nei confronti di milza, fegato e pancreas, depurandoli da scorie e tossine.

    Non dimentichiamo l’importante presenza degli antiossidanti, che contrastano gli effetti del tempo sia internamente che esternamente.

    Ingredienti per 1 barattolo da 500ml
    Calorie tot. 2.000 c.a

    500gr di cachi non troppo maturi
    500gr di zucchero di canna integrale
    scorza di 1/2 limone
    1/2 bacca di vaniglia
    2 dita di rum

    Procedimento

    1. Lavare delicatamente i cachi e tagliarli a pezzi eliminando i semi.
    2. Metti a cuocere la frutta in una pentola antiaderente con lo zucchero, la scorza di limone e i semi della vaniglia.
    3. Fai cuocere il tutto a fuoco molto basso per 4 ore.
    4. Prima di spegnere il fuoco, aggiungi due dita di rum.
    5. Versare la confettura ancora calda dentro un barattolo di vetro sterile e chiudere ermeticamente.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI