Con l’influenza in arrivo ecco tutto sul vaccino antinfluenzale

Con l’influenza in arrivo ecco tutto sul vaccino antinfluenzale

Il vaccino antinfluenzale è essenziale per proteggersi

da in Infezioni, Influenza, Prevenzione, Vaccini, Vaccino antinfluenzale, Virus influenzale
Ultimo aggiornamento:

    influenza vaccino antinfluenzale

    L’influenza è ormai in arrivo anche nel nostro Paese. Siamo agli sgoccioli, anche perché i primi casi sono stati registrati. Un’ottima arma che abbiamo a disposizione è il vaccino antinfluenzale, che è strettamente raccomandato per la prevenzione dell’influenza. Per fare il vaccino c’è ancora un po’ di tempo, ma non bisogna commettere l’errore di arrivare all’ultimo momento, per fare in modo che il vaccino stesso risulti più efficace. Perché la campagna di vaccinazione dia i suoi frutti, è meglio non ritardare l’immunizzazione contro il virus influenzale.

    La vaccinazione è raccomandata soprattutto per le persone a rischio, come chi soffre di malattie cardiovascolari, coloro che soffrono di malattie croniche o che hanno superato i 65 anni di età. Per quanto riguarda i bambini i vaccini sono disponibili per ogni età.

    La comunità scientifica non è ancora concorde se inserire i bambini sani che abbiano più di sei mesi tra la categoria di coloro che debbano vaccinarsi obbligatoriamente. Ma in ogni caso la decisione spetta al pediatra, anche perché non ci sono controindicazioni per il vaccino dei bambini sani.

    Anche il dosaggio è uguale a quello che viene utilizzato per i bambini più a rischio di contrarre l’influenza.

    Perché il vaccino faccia effetto servono circa 15 – 20 giorni, il tempo di cui l’organismo ha bisogno per produrre gli anticorpi contro il virus dell’influenza. Ma il tutto varia a livello individuale in base alla risposta del sistema immunitario.

    Per alcune persone il vaccino è sconsigliato. Si tratta di quei soggetti che in precedenza hanno manifestato reazioni allergiche alle proteine dell’uovo o del pollo.

    Foto di )Butterfly(

    334

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfezioniInfluenzaPrevenzioneVacciniVaccino antinfluenzaleVirus influenzale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI