Come riconoscere i sintomi dell’insolazione per evitarla

Come riconoscere i sintomi dell’insolazione per evitarla

L'insolazione, provocata dall'esposizione eccessiva ai raggi del sole, si manifesta attraverso sintomi ben specifici

da in Benessere, Caldo, Prevenzione, Sole, Sudorazione
Ultimo aggiornamento:

    insolazione sintomi

    L’insolazione con sintomi ben specifici, che dovrebbero essere oggetto di particolare attenzione, in modo da riuscire ad evitare le possibili conseguenze per la nostra salute. Il discorso vale specialmente in questo periodo, in cui siamo maggiormente sottoposti all’azione dei raggi solari e in cui tendiamo più ad esporci, mossi dal desiderio di riuscire ad avere un’abbronzatura perfetta.

    L’insolazione con i sintomi caratteristici
    insolazione sintomi malessere
    In tema di insolazione i sintomi caratteristici sono costituiti da un malessere generale, che si manifesta in genere con il mal di testa, la nausea, la sete, la febbre accompagnata da un alto livello di sudorazione e le vertigini. Nei casi più gravi si può arrivare alla perdita di conoscenza. In certi casi estremi si può riscontrare un aumento della temperatura corporea, che può arrivare anche a superare i 40°C. In questi casi possono verificare danni che coinvolgono il sistema nervoso e le meningi, le quali possono essere sottoposte ad un’irritazione a causa dei raggi ultravioletti che colpiscono la testa. Attenzione anche alle scottature provocate dal sole.

    L’insolazione con i sintomi specifici: cosa fare in caso di emergenza?
    insolazione sintomi emergenza
    In un caso di emergenza determinato da un’insolazione bisognerebbe innanzi tutto sottrarsi all’esposizione solare e ripararsi, con l’aiuto di qualcuno, in un ambiente fresco e all’ombra. Occorre distendersi, avendo cura di poggiare il capo e il busto in una posizione rialzata rispetto a tutto il resto del corpo. Molto utili possono essere dei panni umidi avvolti intorno alla testa, ma sarebbe meglio evitare la borsa del ghiaccio. Inoltre sarebbe necessario bere una quantità adeguata di liquidi, che possono essere costituiti da tè o brodo, cercando di evitare che siano troppo freddi o eccessivamente caldi. Se si è in presenza di uno svenimento, in attesa dei soccorsi, meglio disporre la vittima dell’insolazione su un fianco.

    L’insolazione con i sintomi specifici può essere evitata: le regole per la prevenzione
    insolazione sintomi prevenzione
    La prevenzione dell’insolazione può essere messa in atto, evitando l’esposizione diretta e lunga al sole. In particolare bisognerebbe evitare di mettersi al sole nei momenti più caldi della giornata. È importante anche proteggersi, utilizzando un cappello per la testa e un paio di occhiali da sole per gli occhi. Nel caso del cappello, bisognerebbe bagnarlo di tanto in tanto, in modo da favorire la dispersione termica. Nel momento in cui ci troviamo sotto i raggi del sole, non dovremmo trascurare di bere spesso, per reidratare l’organismo e, se ci troviamo al mare, un’ottima idea è quella di bagnarsi frequentemente. Il sole, se preso con cautela, è fondamentale per la nostra salute, ma non bisogna esagerare. Soprattutto i bambini dovrebbero essere sicuri e protetti sotto il sole.

    Se volete saperne di più sull’insolazione e i suoi sintomi e sui danni provocati da un’eccessiva esposizione al sole, potete leggere anche questi articoli:

    Incombe il colpo di calore: ecco come affrontarlo
    Caldo: rischi anche per i giovani
    Caldo. Come difendersi dal colpo di calore
    Caldo che fare: le regole per non rischiare… grosso!
    Salute occhi: dieci consigli per proteggerli al sole
    Pelle: attenzione ad esporsi al sole subito

    773

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCaldoPrevenzioneSoleSudorazione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI