Come perdere peso velocemente dopo le vacanze

Perdere peso dopo le vacanze non è difficile

da , il

    perdere peso bilancia

    Perdere peso dopo le vacanze non è certo molto facile e l’operazione si rivela ancora più difficile, se vogliamo dimagrire velocemente. D’altronde si sa che spesso nel periodo delle ferie ci si abbandona a degli eccessi alimentari, che mettono a rischio il nostro peso forma. È certo comunque che un regime alimentare adeguato può essere importante come forma di prevenzione.

    Perdere peso con l’attività fisica

    Perdere peso con l’attività fisica costituisce un modo per rimettersi in sesto dopo le esagerazioni del periodo delle vacanze. È importante portare avanti un tipo di movimento che venga condotto con regolarità. In particolare, per perdere qualche chilo di troppo, è opportuno preferire gli esercizi aerobici condotti non in maniera intensa. Nello specifico un contributo al nostro benessere può venire dalla camminata o dalla corsa lenta. In questo modo il metabolismo verrà stimolato e sarò più facile riuscire a smaltire il grasso che abbiamo accumulato. La salute può essere davvero aiutata da poche ore di attività fisica.

    Perdere peso con una giusta colazione e una cena leggera

    Si può cercare di perdere peso con una giusta colazione e una cena leggera. In termini di alimentazione è nota l’importanza della prima colazione. In particolare la prima colazione dovrebbe essere ricca di carboidrati e di proteine: pane integrale, marmellata, uova, cereali e latte. Non possono mancare la frutta o le spremute. Non dobbiamo pensare che tutto questo ci faccia ingrassare. Infatti i cibi consumati a colazione hanno l’importante funzione di stimolare il metabolismo, facilitando il processo di dimagrimento. In tema di alimentazione è stato dimostrato che la colazione all’inglese è utile per dimagrire. La cena invece è meglio che sia leggera, tenendo conto del fatto che la sera il nostro organismo tende ad incamerare delle riserve di grasso.

    Perdere peso limitando i picchi glicemici e insulinici

    Perdere peso limitando i picchi glicemici e insulinici si dimostra un’altra strategia essenziale. A questo scopo bisognerebbe ricorrere soprattutto a carboidrati e proteine. In particolare sono importanti i cereali integrali, che hanno un basso indice glicemico. Non dobbiamo infatti dimenticare che l’insulina ha la funzione di favorire l’ingresso degli zuccheri nei muscoli, nel fegato e nei tessuti adiposi. Qui essi saranno trasformati in grassi utilizzati come scorte di riserva. Ecco perché è importante evitare i picchi, sia di glicemia che di insulina.

    Se volete saperne di più sul perdere peso, potete leggere anche i seguenti articoli:

    Alimentazione: la colazione abbondante non fa perdere peso

    Alimentazione: zuppe utili per perdere peso

    Dimagrire: perdere peso con il peperoncino

    Perdere peso? Non occorre ridurre le calorie

    Benessere: anche il cruciverba fa perdere peso

    Dieta: arriva il gel che aiuta a perdere peso