Come mantenere la calma in ogni situazione

E’ importante saper mantenere la calma in ogni situazione

da , il

    Stress_Rudko_4

    Come fare per mantenere la calma in ogni situazione? Quando si è stressati o arrabbiati sembra quasi impossibile riuscire a restare calmi. Talvolta scoppia addirittura il panico che peggiora ulteriormente la situazione. Come imparare, quindi, a rispondere e gestire al meglio questa tensione e ciò che disturba? Per prima cosa, è importante essere coscienti dello specifico stato di eccitazione che si sta vivendo per poter così applicare adeguate e mirate tecniche distensive. Cambiare il modo di guardare alle cose, rivedendo talvolta certe convinzioni, permette di reinterpretare il contesto complessivo. Pensare in modo positivo, infatti, permette alle persone di concentrarsi sui propri punti di forza aumentando così la felicità e la motivazione.

    1- Fare qualcosa di insolito

    Quando si è stressati, è utile provare a cambiare un dettaglio del proprio ambiente di lavoro o della propria abitazione, ascoltare un po’ di musica, cantare una canzone, fare semplicemente qualcosa di inusuale per distrarre la mente e per concentrare l’attenzione altrove.

    2- Prendersi cura di se stessi

    E’ stato ampiamente dimostrato che mantenere la calma e aumentare il proprio benessere personale è più facile quando si mangia in modo adeguato, sano e vario, si pratica regolarmente esercizio fisico e si riposa a sufficienza.

    3- Apprezzare quello che si ha

    Recenti studi americani hanno dimostrato che la perdita di controllo spesso nasce dall’insoddisfazione per quello che si è o per quello che si fa quotidianamente. Lo stesso studio ha evidenziato come spendere anche solo 60 secondi al giorno per apprezzare le cose buone che si possiedono incida positivamente sull’autostima, dando benefici fisici visibili sull’organismo.

    4- Dosare le emozioni

    Durante la propria vita, ogni persona si trova ad affrontare momenti e situazioni più o meno stressanti, infelici o imprevedibili. Imparare a dosare le emozioni e le reazioni, controllando i comportamenti, è un valido aiuto per riuscire a mantenere sotto controllo l’ansia. E’ fondamentale, inoltre, cercare di restare obbiettivi nel giudicare la situazione che si sta vivendo, analizzando la reale gravità, pensando ai mezzi a disposizione per risolvere il problema e, in seguito, alle soluzioni che dovrebbero essere adottate per una possibile risoluzione.

    5- Respirare prima di parlare

    Uno studio americano pubblicato nel 2011 ha evidenziato come trovare il tempo di respirare profondamente prima di dire o di fare qualunque cosa riduca drasticamente lo stress e il rischio di fraintendimenti con l’interlocutore. Il tempo, infatti, conta tantissimo quando si parla di emozioni passeggere come la rabbia.

    6- Coltivare l’attività sociale

    Avere un buon rapporto con gli amici, con le persone care e anche con gli animali domestici permette di ridurre il livello di ansia, favorendo l’autocontrollo. Condividere le difficoltà con qualcun altro, riconoscere i propri limiti, relativizzando errori e difficoltà, permette di affrontare diversamente le situazioni di stress. Con l’aumento dell’attività sociale, inoltre, si riduce la solitudine e si potenziano l’energia positiva e l’autostima.

    7- Fare esercizi mirati

    Esistono numerose tecniche, individuali o di gruppo, che possono essere applicate a casa o al lavoro per aiutare una persona a mantenere la calma. Respirazione, stiramenti e cura delle sensazioni corporee fanno parte degli esercizi classici di rilassamento.