Come mantenere il peso forma a Natale

Per mantenere il peso forma in occasione delle feste di Natale, basta seguire alcune semplici regole: menu leggero, piccole porzioni, attenzione all’alcool, fare movimento, bere molta acqua

da , il

    peso forma feste di natale

    Mantenere il peso forma a Natale non è affatto facile. Proprio per le feste natalizie ci ritroviamo spesso a mangiare molto e a mettere a rischio la nostra linea. Molti seguono una dieta dopo le feste di Natale, ma non serve a molto, perché il danno è già fatto e ci ritroviamo a smaltire quei chili di troppo con molta fatica. Il binomio Natale – salute non è sempre valido, proprio perché le calorie acquisite a Natale sono molte ed è difficile rimediare. E le diete prima di Natale? Anche queste non si caratterizzano come troppo efficaci. Meglio seguire delle regole ben precise per contenersi anche in occasione delle feste.

    1. Natale: ricette light

    Le ricette light a Natale rappresentano una possibile soluzione per evitare di accumulare troppo calorie e per riuscire a restare leggeri, nonostante si mangi molto. E’ quindi bene affidarsi ad un menu leggero, che non contenga pietanze troppo elaborate e troppo ricche di calorie.

    Si calcola che, in tema di peso forma, in media assumiamo tre chili in più dopo Natale, tuttavia possiamo evitare di incorrere in questo pericolo, rinunciando a fare il bis e scegliendo porzioni piccole.

    2. Scegliere alimenti magri

    Per il pranzo di Natale e delle festività in genere è bene affidarsi ad alimenti magri, come la carne bianca e le verdure. Meglio concentrarsi sulla frutta e sui liquidi per depurare l’organismo. Sono queste le regole anti-abbuffata per non ingrassare a Natale.

    Un altro problema è quello rappresentato dagli avanzi. Spesso infatti questi diventano piatti ipercalorici che vengono consumati tra un giorno di festa e l’altro: meglio in questo caso verdure e riso in bianco, da preferire ai cibi grassi rimasti a tavola.

    3. Fare movimento

    Da non trascurare un giusto movimento, magari per la città piena di luci e decorazioni, per smaltire le calorie accumulate. Fare sport è molto importante, perché aiuta a bruciare le calorie in eccesso, di cui il pandoro e il panettone sono i principali responsabili. Ma non pensiamo che dobbiamo per forza affaticarci in palestra, bastano infatti anche delle passeggiate per circa 20 minuti.

    Le camminate andrebbero bene soprattutto dopo pranzo. Per gli sport preferire soprattutto il nuoto e, se si è in montagna, anche lo sci.

    4. Bere molta acqua

    Bere molta acqua rappresenta un’altra regola essenziale per non accumulare grassi. Spesso nel corso dei pasti natalizi ingeriamo molti zuccheri e grassi e bere molti liquidi ci aiuta a disintossicarci.

    Bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno, che possono essere integrati anche da delle tisane depurative, da bere al pomeriggio o la sera. Da non dimenticare che i liquidi consentono di eliminare le tossine e di migliorare la digestione.

    5. Peccati di gola

    I dolci a Natale rappresentano i nostri veri e propri peccati di gola. Tutto risiede nella nostra capacità di resistenza, ma gli esperti avvertono che non bisogna per forza rinunciare a tutto. Qualche peccato di gola è ammissibile, l’importante è cercare di selezionare.

    Magari ci possiamo concedere un cioccolatino o una fetta di panettone, però non dobbiamo rinunciare a fare attenzione a ciò che mangiamo anche nei giorni che separano una festa dall’altra. Prendiamo anche questo fra i rimedi per la dieta.

    6. Attenzione ad alcool e antipasti

    Per le feste ci si ritrova ad esagerare anche con il consumo di alcool, specialmente vino e spumante. In effetti quella dell’alcool è una questione a cui spesso non si pensa, perché non ci si rende conto di quante calorie vino e spumante possano contenere.

    Una particolare attenzione deve essere rivolta agli antipasti: è preferibile non esagerare, limitandosi a semplici tartine o a verdure crude. Da abolire anche gli spuntini fuori pasto, perché altrimenti sarebbe davvero troppo.