by

Come funziona la dieta dukan: il menù, le ricette e lo schema del famoso libro

    dieta pierre dukan

    La dieta dukan, ormai conosciuta e oraticata da tantissime persone, è stata messa a punto dal medico francese Pierre Dukan e consiste nella possibilità di dimagrire in modo veloce e senza troppe difficoltà e rinunce. Questo genere di dieta è caratterizzato dal consumo ingente di proteine e sta avendo ampia diffusione in tutto il mondo, incontrando il favore da parte di molti. Ma si tratta di un regime alimentare senza rischi per la salute? Molti sono gli interrogativi, molti i dubbi. Recenti gli scandali vssuti dal suo ideatore. Proviamo a capire insieme di cosa si tratta.

    Dieta dukan: lo schema delle quattro fasi ideato da Dukan, le prime due fasi
    dieta dukan proteine
    La dieta dukan si compone di uno schema ben preciso che prevede quattro fasi. La prima fase è quella di attacco e dura dai tre ai dieci giorni, durante i quali si mangiano cibi molto ricchi di proteine, come la carne, sia bianca che rossa, le uova, il pesce, i crostacei e il latte magro. Il tutto senza limiti. La seconda fase, chiamata “di crociera”, consiste nell’aggiungere ai cibi proteici verdure e legumi. D’altronde in tema di alimentazione si sa che i legumi sono utili anche per dimagrire. Particolarmente indicati sono i pomodori, i cetrioli, gli spinaci, l’insalata, i funghi. È in questo periodo che si arriva al tanto desiderato peso forma.

    Dieta dukan: lo schema delle quattro fasi ideato da Dukan, la terza e la quarta fase
    dieta dukan frutta
    La terza fase è quella di consolidamento, che prevede il consumo di amidi due volte a settimana e la frutta. Sempre due volte a settimana ci si può concedere qualche strappo alla regola. Il tutto portato avanti per un numero di giorni che corrisponde al peso perso moltiplicato per 10 volte. L’ultima fase, detta di stabilizzazione, si distingue per il ritorno alle consuete abitudini alimentari, prestando attenzione a mangiare per un giorno a settimana solo le proteine che erano previste nella prima fase della dieta.

    Dieta dukan: esempio di menù da seguire in base allo schema delle quattro fasi
    dieta dukan menu
    Prendiamo in considerazione un esempio concreto del menù da seguire in base allo schema della dieta dukan, in relazione alla prima fase, per comprendere meglio di cosa si tratta. A colazione yogurt, formaggio o ricotta, una fetta di prosciutto senza grassi e un uovo bollito. In fin dei conti nella dieta fare colazione è importante per dimagrire. Per il pranzo si può ricorrere ad una fettina di tacchino o di vitello e a del formaggio. Per cena è opportuno mangiare del pesce o dei crostacei, un uovo sodo o dei fegatini di pollo e uno yogurt. Per lo spuntino di metà mattina e del pomeriggio l’ideale sarebbe uno yogurt o circa 100 grammi di formaggio scremato.

    Dieta dukan: alcune ricette che si possono realizzare
    dieta dukan ricette
    La dieta dukan prevede anche specifiche ricette da realizzare. Si tratta di piatti per certi versi piuttosto particolari. Passiamone velocemente in rassegna alcuni, per farci un’idea più precisa: caviale di melanzane, filetto di manzo in crosta alla crusca d’avena con bouquet di legumi e mousse d’aglio, straccetti di manzo al peperoncino rosso e peperoni, involtini di manzo al formaggio fresco, spiedini di gamberetti al sesamo e riduzione di soia al balsamico, filetti di cernia alle spezie su letto di erbe aromatiche, mousse al limone, granita di tè al gelsomino. Ce n’è davvero per tutti i gusti, per dimagrire con classe e senza fatica.

    Per saperne di più sulla dieta dukan e sulla dieta in generale, ecco alcuni articoli che potrebbero esservi utili:

    Dieta del minestrone
    Dieta? Più efficace in vacanza, con molto sonno e relax
    Dieta: per dimagrire meglio la pasta a cena
    Dieta Zona: come funziona
    Dieta proteica: un valore da scoprire