NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come evitare gli errori alimentari più comuni

Come evitare gli errori alimentari più comuni

Molte volte nell’alimentazione si crede di fare la cosa giusta dopo aver sentito pareri a destra e a sinistra

da in Alimentazione, Dieta, Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento:

    come evitare gli errori alimentari piu comuni

    Nell’alimentazione è molto semplice fare degli errori seguendo delle idee o delle teorie sbagliate. Oramai attraverso tv e giornali veniamo a conoscenza di nuove diete o stratagemmi per integrare nutrienti importanti per la nostra salute. Ogni singola persona è diversa e per ciò necessita di sostanze differenti per prevenire e proteggersi dalle patologie, e per non aumentare di peso. Molte volte si crede, togliendo o aggiungendo certi cibi, di fare la cosa giusta, ma in realtà si potrebbe solo fare peggio, e commettere degli errori. Vi sono alcuni studi che sottolineano come evitare di compiere comuni errori alimentari.

    Quali regole seguire per evitare gli errori

    1) La cottura: occorre fare attenzione alla cottura dei cibi per preservarne i nutrienti. Molte volte alcuni alimenti vengono cotti a temperature e con modalità che annullano il loro potere nutrizionale. Ad esempio alcune verdure, come i broccoli, caratterizzati da un importante contenuto vitaminico (vitamina C e altre) se cotti a vapore lo conservano per l’83-100%, se bolliti viene trattenuto solo il 45-64%.

    2) Spuntini: durante la giornata sono necessari uno o due spuntini per non arrivare a pranzo o a cena con più fame, affaticati e deboli. Non mangiare nulla per una mattinata e una sera intera non fa altro che peggiorare la situazione, dato che il fisico e quindi la salute saranno danneggiati. È possibile fare uno snack con dei cibi a basso contenuto di grassi e calorico e ricchi di calcio e fibre.

    3) Carne: il fatto che la carne magra, come quella di pollo e di tacchino, sia ricca di proteine e di vitamine, non si può dire che sia tutta con queste caratteristiche. Infatti, a seconda del tipo di allevamento condotto la carne può essere più o meno magra. E anche il taglio di quest’ultima è molto importante. Un altro errore ad esempio si compie sulla pancetta: scegliere quella di pollo al posto di quella di maiale credendo di fare una cosa giusta. In realtà il contenuto di grassi e sodio potrebbe addirittura uguagliarsi.

    Se piace la carne di maiale è meglio scegliere una parte magra, o mangiare la semplice carne di pollo magra e a basso contenuto di sodio.

    4) Hamburger di pollo o manzo: sempre rimanendo in tema di carne, si va nei fast food per evitare i grassi si preferiscono panini e hamburger di pollo rispetto alla carne di manzo. Il problema che la cottura, le salse, il sale, l’olio, e qualsiasi altro tipo di condimento aumenta il contenuto calorico di questo panino e lo rende molto simile (quindi non così sano) agli altri tipi di cibi e alle altre carni.

    5) Frutta: un altro errore alimentare molto comune è quello di mangiare tantissima e solo frutta. Si crede che mangiando in questo modo si migliori la condizione fisica e si perda peso favorendo in questo modo la salute dell’organismo. In realtà nutrendosi solo di questi cibi si avranno solo delle carenze caloriche e in alcuni casi potrebbe solo peggiorare la situazione (ad esempio un alto contenuto di zuccheri).

    6) Semi di lino: assumere semi di lino interi per integrare grassi omega 3 e fibre, sembra essere la moda del momento. Occorre non fissarsi solo ed esclusivamente su un prodotto ma seguire un’alimentazione sana mangiando un po’ di tutto per integrare sostanze importanti come gli omega 3.

    7) Ferro: la carenza di questo nutriente è caratteristica, soprattutto, delle donne con un’età inferiore ai 50 anni. È una sostanza non semplicissima da integrare, occorre aiutare il fisico, con alcuni alimenti, a fare ciò. Un aiuto è mangiare alimenti ricchi di ferro, come ad esempio gli spinaci, e contemporaneamente assumere vitamina C (quest’ultima aiuta l’assorbimento del ferro).

    8 ) Palestra: prima di eseguire attività fisica in palestra non rimanere digiuni: si rischia di indebolire solo il fisico e di non avere energie a sufficienza. Gli snack consigliati prima della palestra contengono carboidrati e proteine: una manciata di noci, e frutta come le banane.

    781

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaMangiar Sano
    PIÙ POPOLARI