Come eliminare la muffa dalla lavatrice

Come eliminare la muffa dalla lavatrice
da in Rimedi naturali

    come eliminare la muffa dalla lavatrice

    Come eliminare la muffa dalla lavatrice? Dovremmo adottare tutte le precauzioni per liberarci di questo fastidioso problema, anche perché la presenza di muffa negli ambienti domestici si associa spesso ad una scarsa salute dell’apparato respiratorio, con manifestazioni di asma e di allergie, considerate pericolose per la salute dell’individuo. Poiché le spore delle muffe proliferano soprattutto in ambienti umidi, proprio la lavatrice potrebbe essere il luogo in cui più facilmente si formano. Come rimediare? Ti diamo alcuni suggerimenti per correre ai ripari.

    Un efficace trucco per eliminare la muffa dalla lavatrice consiste nell’utilizzare alcuni prodotti antimicrobici e antimicotici. Procurati i seguenti ingredienti:

    • 3 litri di acqua
    • mezza tazza di succo di limone
    • una tazza di acqua ossigenata

    In un secchio con 3 litri di acqua aggiungi il succo di limone e l’acqua ossigenata e con il composto ottenuto pulisci la guarnizione, il cestello e i tubi.

    Un’altra soluzione che può risultare molto utile contro la muffa nella lavatrice è quella che prevede l’uso di questi ingredienti:

    • candeggina
    • un litro di acqua calda
    • 250 ml di aceto bianco

    Esegui il lavaggio con acqua calda e un po’ di candeggina. Mescola quest’ultima con l’aceto bianco e con l’acqua, assicurandoti che l’acqua sia in proporzione 4 volte maggiore agli altri due ingredienti. Versa il prodotto in una bottiglia con nebulizzatore e spruzza tutto intorno all’oblò e sulle altre parti della lavatrice, specialmente nei punti in cui si accumula l’umidità.

    A volte è necessario estrarre le vaschette dalla lavatrice per facilitarne la pulizia. I residui di sapone o l’acqua stagnante potrebbero dettare anche un cattivo odore.

    Lavale con attenzione con acqua calda e detersivo. Usa un flacone spray per raggiungere anche gli angoli più nascosti.

    La formazione di muffe e cattivi odori si può anche prevenire scegliendo il detersivo più adatto alla nostra lavatrice. In generale dovresti utilizzare un prodotto che non causi la formazione di troppa schiuma e che quindi non lasci residui. Non usare nemmeno troppo detersivo oppure preferisci quello in polvere a quello liquido.

    Tra un lavaggio e l’altro conviene fare arieggiare la lavatrice, per ridurre l’umidità nel cestello e permettere all’elettrodomestico di asciugarsi completamente. Lascia il portello socchiuso, quando non è in funzione, in modo che l’aria fresca possa circolare liberamente.

    Non lasciare i vestiti bagnati per troppo tempo all’interno della lavatrice. In questo modo l’umidità in eccesso non rimane all’interno dopo il ciclo di lavaggio.

    565

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI