Come curarsi con le tisane: una ricetta per ogni disturbo

Come curarsi con le tisane: una ricetta per ogni disturbo
da in Rimedi naturali, Tisane
Ultimo aggiornamento: Lunedì 22/02/2016 16:22

    Tisane curative

    Come curarsi con le tisane? Esiste una ricetta per ogni disturbo: Madre Natura offre, infatti, un rimedio per ogni problema di salute e non resta che scoprire quale. Gli amanti delle tisane, certamente, saranno già a conoscenza di alcuni dei famosi “rimedi della nonna” per ogni tipo di acciacco e malanno, ma si tratta di un mondo abbastanza vasto e tutto da esplorare anche per i più esperti in materia. Prima di scoprire alcuni dei rimedi naturali dalle proprietà curative più efficaci, come si preparano le tisane? Basta far bollire l’acqua e lasciare, poi, in infusione le erbe per circa 5-10 minuti, prima di filtrare la soluzione e bere la tisana calda. Ma quali sono alcune delle ricette più efficaci e famose in caso di disturbi? Scopriamo come curarsi con le tisane. Ne abbiamo parlato anche nella nostra rubrica su Radio LatteMiele, ascoltaci!

    Digestione

    Per chi soffre di problemi di digestione, una tisana al finocchio è ciò che ci vuole: non dovrete far altro che mettere in infusione 1 cucchiaio raso di semi di finocchio o di foglie di alloro in una tazza di acqua calda. In alternativa, per favorire la digestione, anche una tisana al limone o ai semi di anice può rivelarsi utile.

    Carciofo

    Per depurare e disintossicare l’organismo, una tisana al carciofo è di aiuto. Come prepararla? Con 30 grammi di foglie essiccate di carciofo, che potrete essiccare in casa.

    Mirtilli

    Una calda e buona tisana al mirtillo ha, poi, molteplici proprietà per la salute del nostro corpo: aiuta, infatti, a combattere i problemi di circolazione sanguigna – grazie al contenuto di antiossidanti – fa bene agli occhi e, dunque, alla vista ed è indicata contro alcuni disturbi intimi femminili come, ad esempio, la cistite. Per prepararla, vi basterà mettere in infusione 1 cucchiaio di mirtilli rossi o neri essiccati in una tazza di acqua calda.

    Tosse

    Una tisana balsamica è, invece, ciò che ci vuole contro raffreddore e tosse. Come prepararla? All’acqua calda, dovrete aggiungere 1 cucchiaino di foglie di eucalipto essiccato, 1 cucchiaino di foglie e fiori di malva e 1 cucchiaino di calendula. In erboristeria, potrete poi trovare della santoreggia essiccata: si tratta di una pianta dalle ottime proprietà espettoranti. Contro la bronchite, può essere utile anche un infuso con 2-3 cucchiai di fiori di viola di mammola.

    Dormire

    Per chi soffre di ansia, stress e insonnia, una tisana che favorisca il sonno è ciò che ci vuole. In questo caso, in soccorso, arriva la valeriana che ha delle ottime proprietà sedative e calmanti. Potete preparare questa tisana – da bere la sera, prima di andare a dormire – mettendo in infusione un cucchiaio per tazza di foglie e fiori essiccati. Contro l’insonnia, può rivelarsi efficace anche un infuso di foglie o di fiori secchi passiflora, di tiglio e di camomilla; oppure, di foglie di fragola, menta piperita e verga d’oro.

    Mal di testa

    Per combattere il mal di testa e altri tipi di nevralgie, potete ricorrere a un infuso di foglie d’arancio: queste vantano, infatti, degli ottimi effetti analgesici e sedativi. In alternativa, potreste provare anche un infuso di foglie di menta piperita, anice verde, lavanda, origano e basilico.

    Colesterolo

    Per chi soffre di colesterolo alto e desidera tenerlo a bada, è indicato un infuso di frassino e betulla.

    Cellulite

    Per combattere la cellulite, una tisana drenante è ciò che ci vuole. Come prepararla? Vi serviranno della betulla, del tarassaco e dell’equiseto.

    Mal di pancia

    Per alcune donne, le mestruazioni possono essere un vero problema. Come fare, quindi, contro i dolori mestruali forti? È possibile ricorrere a una tisana da preparare con foglie d’edera – dalle molte proprietà - semi di prezzemolo o fiori d’origano.

    Pancia

    Infine, contro il gonfiore intestinale, potreste preparare un infuso con rosmarino, romice, altea, combreto, damina, anice stellato contuso e finocchio. Per consigli e dosaggi, potete chiedere consiglio al vostro erborista di fiducia.

    1195

    LEGGI ANCHE