NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come coltivare l’aloe vera in casa

Come coltivare l’aloe vera in casa
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:

    come coltivare l aloe vera in casa

    Come coltivare l’aloe vera in casa? Questa pianta è ricca di proprietà ed è in grado di apportare molti benefici a vantaggio della nostra salute. Soprattutto svolge un’azione lenitiva nei confronti della cute irritata. Bisognerebbe sempre averla a portata di mano e, proprio per questo, possiamo decidere di coltivarla nel nostro giardino o nel nostro balcone. L’aloe vera ha bisogno di poche cure. Bisogna solo ricordarsi che deve stare in un luogo ben illuminato. Non ci vuole certo il pollice verde, per poter avere un vasetto di aloe vera da tenere nella nostra abitazione.

    Procuriamoci un vasetto di terracotta, che sia abbastanza grande, e compriamo la talea di aloe da piantare:

    • mettiamo sul fondo del vaso la ghiaia, perché possa fare da drenaggio;
    • sistemiamo uno strato di terra e un altro di torba arricchita con sostanze nutritive;
    • posizioniamo al centro la piantina di aloe;
    • per due settimane non innaffiamo, per permettere alle radici di crescere.

    Di solito l’aloe cresce molto velocemente e si espande con la nascita di altri germogli tutt’intorno.

    Questi si possono rimuovere per essere piantati in altri vasetti, dopo che sono cresciuti un po’. Ricordiamoci di seguire queste regole nella coltivazione dell’aloe:

    • l’aloe ha bisogno di essere tenuta alla luce, per questo ricordiamoci di metterla in un angolo ben illuminato;
    • non occorre innaffiarla continuamente, perché la pianta ha bisogno di poca acqua. In linea di massima possiamo innaffiarla ogni due settimane;
    • la pianta di aloe non sopporta il freddo, quindi d’inverno è bene prestare attenzione e proteggerla in maniera adeguata, in modo che non sia danneggiata dalle basse temperature.

    Molte sono le proprietà che vanno attribuite a questa pianta, che può essere impiegata nella preparazione di diversi rimedi naturali contro alcuni disturbi:

    • l’aloe vera rigenera le cellule della pelle e per questo risulta adatta in caso di bruciature. Basta strofinarne un pezzetto sulla parte colpita;
    • è un antisettico naturale, perché riesce ad eliminare i funghi;
    • ha un potere rinfrescante e quindi anche il gel di aloe può essere spalmato sulla pelle dopo aver trascorso una giornata sotto il sole;
    • con l’aloe si può preparare una maschera per il viso in caso di pelle arrossata. Stendiamo il gel con le dita sul volto e poi andiamo a risciacquare con acqua tiepida quando il gel si è asciugato;
    • molto utile anche contro le mani screpolate. Il gel di aloe va applicato sulle parti più ruvide delle dita;
    • in caso di macchie scure sulla cute provocate da un’eccessiva esposizione al sole, si possono effettuare impacchi di gel d’aloe sulle zone interessate;
    • il gel d’aloe si può applicare anche sulle punture di insetti, per alleviare il rossore e il prurito provocato da questo fastidio;
      possiamo effettuare dei massaggi con il gel di aloe vera per combattere i dolori muscolari, visto che questa pianta è dotata di proprietà antinfiammatorie;
    • strofiniamo il cuoio capelluto con il gel d’aloe, lasciandolo agire prima dello shampoo. Si tratta di un rimedio essenziale per combattere la formazione della forfora e il prurito che ne deriva.

    672

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI