Combattere l’ipertensione con la dieta Dash

Combattere l’ipertensione con la dieta Dash

Si può combattere l’ipertensione seguendo la dieta Dash, che prevede il consumo di fibre e minerali, riducendo grassi saturi, sodio e colesterolo

da in Alimentazione, Dieta, Fibre, Ipertensione, Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento:

    ipertensione dieta dash frutta

    Si può combattere l’ipertensione seguendo la dieta Dash, un programma alimentare messo a punto dall’Institutes of Health degli Stati Uniti. Il tutto consiste in un regime alimentare che si basa su un basso contenuto di grassi saturi, di sodio e di colesterolo. La dieta in questione prevede la riduzione del consumo di carne e di zucchero, mentre ampio spazio viene dato ai minerali, alla frutta, alla verdura, al pesce e ai cereali integrali. La dieta Dash prevede il raggiungimento di 2.000 calorie nell’arco della giornata, da suddividere tramite parere medico.

    L’obiettivo principale della dieta Dash è quello di contrastare l’aumento della pressione arteriosa, di prevenire il diabete e le malattie cardiovascolari. Ma ci sono molti altri benefici che possono derivare da questa dieta: il favorire il metabolismo, l’evitare l’osteoporosi, il riuscire a mantenere un’ottima forma fisica.

    L’attività fisica ha un ruolo fondamentale nell’ambito della dieta Dash o come strumento di prevenzione o come mezzo per combattere l’ipertensione.

    L’esercizio fisico è importante anche per bruciare le calorie e per evitare di incorrere nel sovrappeso. Si può iniziare con due passeggiate al giorno di 15 minuti ciascuna, per poi aumentare progressivamente.

    La dieta Dash ha delle controindicazioni. Essendo ricca di fibre, può comportare gonfiore e diarrea, è bene quindi incrementare il consumo di frutta, verdura e cereali integrali in modo graduale.

    Foto di the bbp

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaFibreIpertensioneMangiar Sano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI