Combattere l’insonnia seguendo delle semplici regole

Combattere l’insonnia seguendo delle semplici regole

L’insonnia, disturbo molto diffuso, sappiamo quanto possa causare dei disturbi alla salute dell’organismo

da in Estetica e Trattamenti, Insonnia, Sonno, viso
Ultimo aggiornamento:

    combattere insonnia seguendo semplici regole

    Dormire bene è importante per la salute in generale, sia psichica che fisica: questo è quello che sottolineano da sempre i medici. Il sonno dovrebbe essere una funzionalità normale del corpo, scontata, un bisogno umano, in realtà non è così: vi sono moltissime persone che soffrono di insonnia come causa principale o come conseguenza secondaria di patologie o terapie farmacologiche. Un sonno regolare, caratterizzato da un certo numero di ore (si parla sempre di circa 8-9 ore al giorno), aiuta il fisico e la mente, aumentando la concentrazione e quindi il lavoro e la produttività. Il più delle volte non si pensa a quanto sia importante un buon riposo oltre che per la salute anche per la sicurezza delle persone: basti pensare agli incidenti stradali dovuti a colpi di sonno dovuti a stanchezza e ad un cattivo sonno.

    Il beauty sleep: sonno ristoratore

    beauty sleep sonno ristoratoreIl sonno ristoratore è importantissimo anche per l’estetica, per la salute della pelle, del viso. Dopo 8 ore di salutare riposo anche la bellezza ha dei risultati positivi: la pelle risulta più luminosa, rigenerata, fresca e compatta. Secondo gli esperti non esiste alcun prodotto cosmetico che dona gli stessi risultati di un buon sonno, chiamato anche beauty sleep. È un vero e proprio toccasana per la bellezza del nostro corpo. Purtroppo, però non è sempre possibile contare su questo “trattamento”naturale, a causa di diversi fattori. Questi ultimi possono essere lo stress, dovuto al lavoro o alla vita familiare e quotidiana in genere, agli orari, alla frenesia, ma anche alle patologie, e ai farmaci. Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dello Sleep Research Group, della Section of Psychological Medicine dell’Università di Glasgow, guidati dal professor Colin Espie, la percentuale della popolazione mondiale che dorme male è pari al 10%. Mentre l’insonnia colpisce, secondo recenti statistiche, il 25% delle persone.

    Semplici regole per combattere l’insonnia

    semplici regole per combattere insonniaL’insonnia è un disturbo molto diffuso come sottolineano i dati ottenuti dallo studio visto sopra. Per poter combattere e difendersi dall’insonnia si possono seguire delle semplici regole. Prima di tutto fare attenzione ad alcune bevande e vizi: evitare sicuramente il caffè, ma anche l’alcol, e il fumo. Secondo gli esperti alcune azioni compiute mentre si è a letto aumenterebbero il rischio di un cattivo o addirittura assente sonno. Mangiare e guardare la tv, telefonare, e lavorare o guardare il computer a letto, sono delle azioni e dei comportamenti da non fare, e da evitare. Un’altra cosa è la comodità: non coricarsi mai con abbigliamento scomodo, stretto, fasciante; spegnere ogni luce, e non guardare continuamente l’orario se non ci si riesce ad addormentare. Infatti, rendendosi conto dell’ora e di quanto tempo manca all’inizio di una nuova giornata aumenta l’ansia e la difficoltà a rilassarsi e a riposarsi. Anche la temperatura della stanza da letto è importante per agevolare o disturbare il sonno: il troppo caldo sicuramente non aiuta anzi la temperatura ideale sarebbe di circa 20°.

    618

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Estetica e TrattamentiInsonniaSonnoviso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI