NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Combattere l’insonnia a colpi di succo di ciliegia

Combattere l’insonnia a colpi di succo di ciliegia

Addio insonnia e problemi di sonno, grazie a una buona dose di succo di ciliegia: un vero e proprio antidoto contro l’insonnia in grado di aumentare i livelli di melatonina

da in Alimentazione, Disturbi del sonno, Insonnia, Malattie, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Insonnia, utile il succo di ciliegia

    Problemi di insonnia, il riposo non è mai davvero riposo? Basterebbero, secondo una recente ricerca, due bicchieri di succo di ciliegia il giorno per dire addio ai disturbi del sonno, insonnia & co., che rendono le notti vere e proprie lotte contro il tempo e la sveglia. Le inaspettate proprietà “salva sonno” del gustoso frutto rosso sono state smascherate da un team di esperti della School of Life Sciences della Northumbria University di Newcastle, nel Regno Unito.

    Gli studiosi britannici hanno dimostrato che il succo ottenuto dalla spremitura delle ciliegie è un vero toccasana contro l’insonnia, perché è in grado di aumentare in modo significativo i livelli di un particolare ormone, deputato alla regolazione del sonno, la melatonina.

    Davvero una bella notizia per l’esercito di insonni e per tutte le persone che soffrono di frequenti disturbi del sonno, legati ai turni professionali o al jet lag, quella pubblicata recentemente sulle pagine dell’European Journal of Nutrition.

    Per giungere a questo risultato, gli esperti d’oltremanica hanno esaminato i livelli di melatonina di un gruppo di 20 volontari, dopo aver fatto consumare loro, due volte il giorno per sette giorni, 30 ml di succo di ciliegie oppure un pezzo di torta farcita con la stessa quantità di succo e un placebo.

    Somministrato il succo di ciliegia, misurato il livello di melatonina, gli esperti si sono spinti oltre, per verificare l’effetto del frutto sulla qualità del riposo: la qualità del sonno dei volontari è stata valutata tramite un actigrafo e attraverso i diari del sonno compilati da ogni partecipante nel corso della sperimentazione.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDisturbi del sonnoInsonniaMalattieNews Salute
    PIÙ POPOLARI