Combattere l’asma con l’aiuto di un cane

Combattere l’asma con l’aiuto di un cane

Uno studio dell’Università della California ha messo in evidenza che la povere delle cause in cui vivono dei cani riesce ad aiutare a combattere l’asma

da in Asma, Malattie respiratorie, Sistema immunitario, asma-bronchiale-allergico
Ultimo aggiornamento:

    asma bambini cane

    L’asma può essere contrastato se abbiamo in casa un cane, che si rivela un ottimo alleato contro le malattie respiratorie. A mettere in evidenza tutto ciò sono stati i ricercatori dell’Università della California, verificando l’interazione fra degli animali da laboratorio con la polvere raccolta nelle abitazioni che ospitano un cane. I risultati degli esperimenti e delle osservazioni sono stati piuttosto evidenti: gli animali a contatto con la polvere delle case in cui vivono i cani svilupperebbero una maggiore resistenza verso gli agenti che causano l’asma.

    I responsabili dello studio hanno fatto notare che le vie aeree risulterebbero più protette nei confronti del virus respiratorio sinciziale che colpisce in modo particolare i bambini. Ecco che cosa hanno detto gli autori della ricerca: “Questo studio rappresenta il primo passo per determinare l’identità delle specie microbiche che conferiscono protezione contro questo patogeno delle vie respiratorie.

    Come è possibile tutto questo? Gli scienziati hanno chiarito che i virus presenti nella polvere delle case in cui vive un cane potrebbero essere in grado di stabilirsi nell’apparato gastrointestinale, stimolando la messa in atto di reazioni immunitarie capaci di proteggere da attacchi di asma.

    La composizione della polvere riscontrabile nelle case in cui vive un cane è differente rispetto a quella della polvere che è possibile rintracciare nelle altre case. La polvere respirata riuscirebbe a garantire un rafforzamento delle difese immunitarie contro i disturbi respiratori in generale e contro l’asma in particolare. Una novità per la cura dell’asma.

    I ricercatori hanno preso in considerazione nello specifico i livelli di un componente fondamentale della polvere conosciuta come endotossine.

    Queste ultime rappresentano una parte di batteri, che hanno un ruolo determinante nello scatenare l’asma.

    Le cause dell’asma

    Ancora nel mondo scientifico c’è un ampio dibattito sulle cause dell’asma. Gli esperti ricercano le cause nei fattori genetici, anche se chiariscono che l’influenza dell’ambiente è fondamentale. In particolare ci sarebbe una forte correlazione fra l’inalazione delle nanoparticelle e l’insorgere dell’asma. Fumo e smog sono i primi indiziati fra le cause dell’asma.

    Inoltre non è da trascurare il ruolo che nel provocare la malattia ha l’inquinamento interno delle case, determinato da solventi, pitture, moquette e parquet. Si sospetta inoltre che gli antibiotici siano in grado di modificare la risposta all’ambiente, apportando dei cambiamenti nella flora intestinale, una componente fondamentale del sistema immunitario.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AsmaMalattie respiratorieSistema immunitarioasma-bronchiale-allergico
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI