Combattere il malumore a tavola: ecco quali cibi scegliere

Combattere il malumore a tavola: ecco quali cibi scegliere

Il malumore può essere combattuto scegliendo determinati cibi, i quali sono in grado di stimolare la produzione di serotonina, una sostanza che regola gli sbalzi d’umore

da in Alimentazione, Benessere, Dopamina, Mangiar Sano, Serotonina
Ultimo aggiornamento:

    malumore cibi yogurt

    Il malumore può essere combattuto tavola, se scegliamo determinati cibi, i quali sono in grado di svolgere un ruolo molto importante nello stimolare la produzione della serotonina nel nostro organismo. Proprio la serotonina è una sostanza molto importante, che permette di regolari gli sbalzi d’umore. Il tutto grazie al triptofano, che è presente in alcuni elementi in particolare: yogurt, latte fresco, formaggi, carne di agnello e di coniglio, uova. Assicurandoci una buona dose di questi cibi, a partire già dalla colazione, possiamo sentirci meglio, specialmente in giornate fredde e nevose.

    Non bisogna dimenticare l’azione del cioccolato, il quale contiene fenil-dietilamina, un precursore importante della produzione di dopamina, un’altra sostanza che influisce sul nostro umore.

    Per quanto riguarda i carboidrati, sicuramente sarebbero da preferire la pasta e il riso integrali, in quali riescono a dare maggiore energia al corpo e alla mente nel corso della giornata.

    In sostanza determinano un processo inverso rispetto a quello svolto dai dolci, che, ricchi di zucchero, riescono a dare una sensazione di euforia, che comunque si rivela soltanto momentanea. Infatti ad un picco di glicemia segue anche un calo di zuccheri, che provoca un senso di debolezza.

    Anche la frutta ci può far sentire bene. Per tirarsi su bisognerebbe mangiare avocado, ananas, datteri, arachidi, mandorle, noci e semi di zucca. Contro il calo di zuccheri va bene una spremuta di agrumi e la frutta fresca è da preferire a metà mattino e nel pomeriggio, perché riesce a dare energia e non ci fa sentire appesantiti.

    308

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereDopaminaMangiar SanoSerotonina
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI