Combattere i dolori articolari con l’aiuto delle ciliegie

Combattere i dolori articolari con l’aiuto delle ciliegie

Una ricerca americana ha scoperto che le ciliegie rappresentano un valido aiuto contro l'infiammazione che causa i dolori articolari

da in Alimentazione, Articolazioni, Artrosi cervicale, Dolore, Frutta
Ultimo aggiornamento:

    combattere dolori articolari ciliegie

    Chi soffre di dolori articolari può ricorrere alle ciliegie, che si dimostrano un vero e proprio toccasana contro le infiammazioni delle articolazioni, che provocano dolori cronici. Le ciliegie hanno fra le loro proprietà benefiche la capacità di introdurre nel nostro organismo delle sostanze antinfiammatorie, in grado di agire contro l’artrosi. A metterlo in evidenza è stata una ricerca portata avanti dagli esperti dell’Oregon Health and Science University. Lo studio è stato effettuato coinvolgendo 20 donne che soffrivano di artrosi infiammatoria.

    È stato constatato che in particolare a rivelarsi salutari sono le visciole, un tipo di ciliegie selvatiche, che sarebbero più ricche di sostanze antinfiammatorie rispetto alla varietà classica. Le donne coinvolte nella ricerca hanno bevuto due volte al giorno succo di ciliegie per tre settimane. Alla fine è stato riscontrato che si erano ridotti nel loro organismo i marcatori dell’infiammazione.

    La riduzione dell’infiammazione era più marcata nelle donne che avevano livelli di infiammazione più elevati, prima di iniziare a bere il succo di ciliegie.

    Kerry Kuehl dell’Oregon Health and Science University ha spiegato come mai è avvenuto tutto ciò: “Le visciole hanno il più alto contenuto di sostanze antinfiammatorie di qualsiasi cibo.

    Con milioni di persone alla ricerca di modi per gestire in modo naturale il dolore, c’è la promessa che le visciole possono aiutare, senza gli effetti collaterali spesso associati con i farmaci per l’artrite.”

    Il tutto è dovuto agli antiossidanti presenti nelle ciliegie, il cui effetto è veramente da tenere in grande considerazione.

    Già la ricerca scientifica aveva dimostrato che il succo di ciliegia aiuta a combattere l’insonnia. Inoltre era stato appurato che le ciliegie possono agire anche in senso preventivo per aiutare il cuore. Adesso, nel novero delle proprietà benefiche delle ciliegie, possiamo inserire anche la capacità di ridurre l’infiammazione e quindi i dolori articolari.

    Per ottenere l’effetto desiderato basterebbero anche 20-25 ciliegie al giorno, che vanno mangiate a digiuno. Oltre ad agire contro l’infiammazione articolare, le ciliegie svolgono anche una funzione depurativa e disintossicante e contribuiscono a riequilibrare l’intestino, fornendo un utile aiuto soprattutto nei casi di stipsi.

    Quindi le ciliegie sono importanti per il nostro benessere generale. Ecco perché non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana, specialmente nella stagione in cui ci troviamo.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneArticolazioniArtrosi cervicaleDoloreFrutta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI