Colite ulcerosa: sintomi, cause, cure e dieta

La colite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino crasso

da , il

    colite ulcerosa sintomi cause cure dieta

    La colite ulcerosa può essere considerata una malattia infiammatoria cronica, che colpisce l’intestino crasso. Inizialmente interessa il retto e poi può anche estendersi a tutto il colon. Si parla infatti di colite ulcerosa rettale o di rettocolite ulcerosa. In generale, considerando il carattere di cronicità della patologia, si potrebbe parlare anche di colite ulcerosa cronica. A differenza del morbo di Crohn, la colite ulcerosa interessa soltanto gli strati più superficiali dell’intestino. Inoltre le manifestazioni sintomatiche non arrivano ad interessare altri tratti del tubo digerente.

    Colite ulcerosa: sintomi

    I sintomi della colite ulcerosa variano in base alla gravità e alla localizzazione dell’infiammazione. Quando questa rimane confinata nel retto, il paziente avverte uno spasmo doloroso dell’ano, insieme al bisogno urgente di defecare. Inoltre si manifesta un modesto sanguinamento.

    Via via che l’infiammazione si espande eventualmente ad altri tratti dell’intestino, aumentano i sintomi. Infatti si può incorrere in scariche di diarrea miste a sangue, dolori addominali, perdita di peso, affaticamento e sudorazione notturna.

    Per una corretta diagnosi della colite ulcerosa, bisogna sottoporsi ad una colonscopia, specialmente nel caso di una colite ulcerosa emorragica o nel caso di una colite spastica.

    Colite ulcerosa: cause

    Sulle cause della colite ulcerosa non c’è un pieno accordo fra gli esperti, anche perché si individuano tante ragioni che stanno alla base della malattia. Si sa ad esempio che lo stress può essere considerato uno dei principali responsabili della colite.

    Le ipotesi più in voga sono quelle che prendono in considerazione il legame fra teoria immunitaria ed ereditarietà. Proprio l’eziologia autoimmune è considerata l’ipotesi più ammissibile, anche se c’è chi non esclude che la colite ulcerosa possa essere causata da un virus o da un batterio in grado di scatenare una risposta infiammatoria esagerata nell’organismo, alterando il metabolismo delle cellule che costituiscono la mucosa intestinale.

    Esiste un legame anche con la diverticolite, un’altra patologia dell’apparato digerente, che si distingue per l’infiammazione di uno o più diverticoli. In genere la diverticolite è localizzata nel colon.

    Colite ulcerosa: cura a cui fare ricorso

    La cura per la colite ulcerosa dipende dalla gravità del disturbo. Infatti la terapia contro la colite ulcerosa deve essere adattata ad ogni singolo paziente. Esiste una terapia farmacologica contro la colite ulcerosa, che si basa sull’assunzione di aminosalicilati, corticosteroidi e immunomodulatori.

    In genere questi farmaci garantiscono la remissione dei sintomi e quindi migliorano la qualità della vita del paziente.

    In base alle cause, esistono varie tipologie di colite, che comportano rimedi da adottare e dieta da seguire in modo specifico. In particolare le cure per la colite ulcerosa consistono nel ricorso a farmaci antidolorifici ed antisoppressori. In questo modo si possono evitare le complicazioni e si possono controllare i sintomi più fastidiosi.

    Tuttavia non bisogna escludere neanche il ricorso ad un possibile intervento chirurgico contro la colite ulcerosa, per procedere alla rimozione del colon a causa delle emorragie, di un dolore molto forte, della lacerazione del colon o del rischio di un tumore.

    L’intervento chirurgico per la rimozione del colon e del retto è noto con il nome di proctocolectomia. Non dobbiamo dimenticare d’altronde che esiste un legame fra colite ulcerosa e invalidità.

    Colite ulcerosa: dieta da seguire

    La dieta per la colite ulcerosa deve basarsi su alcuni principi fondamentali. Importante è il rapporto tra colite e alimentazione in termini di cosa mangiare e di cosa evitare a tavola. E’ meglio abolire le spezie, i cibi piccanti, le bevande gassate, il thè, il caffè, il cioccolato e l’alcool. Il consumo di latte dovrebbe essere ridotto, anche se è opportuno consumare yogurt e latticini in quantità moderata.

    Molto utile è anche il mangiare alimenti probiotici. Fra i rimedi per la colite ulcerosa a livello di alimentazione c’è anche quello di moderare il consumo di fibre, preferendo i cibi raffinati a quelli integrali.

    Utilissimo è anche il consumo di pesce e di semi di lino, sfruttando soprattutto la benefica azione antinfiammatoria degli omega 3 in essi contenuti.