Colesterolo: mirtillo, toccasana per tenerlo sotto controllo

I mirtilli potrebbero rivelarsi ottimi alleati del gusto, ma non solo, anche della salute, perché sono in grado di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue

da , il

    Mirtilli, toccasana contro il colesterolo

    Tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue, a colpi di gusto? Niente di più facile, grazie ai mirtilli, che, almeno stando alle evidenze di un recente studio condotto da un chimico statunitense, sarebbero un vero toccasana per limitare l’accumulo di pericoloso colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni.

    Il segreto del successo del saporito frutto violaceo, dei mirtilli, è tutto nascosto nei geni, in alcuni particolari geni che, nel fegato, regolano il metabolismo del colesterolo.

    “I risultati dell’analisi suggeriscono che l’attività di alcuni geni che producono o usano il colesterolo sono i responsabili dell’abbassamento dei livelli plasmatici. Per quanto ne sappiamo si tratta del primo studio a spiegare gli effetti anti-colesterolo osservati nei criceti alimentati con bucce di mirtillo o con i polifenoli estratti da queste bucce” ha sottolineato il chimico a stelle e strisce.