Colazione con crema spalmabile alla nocciola migliora la concentrazione

Colazione con crema spalmabile alla nocciola migliora la concentrazione

Fare colazione con la crema spalmabile alla nocciola aiuta la concentrazione, il buonumore e contrasta la stanchezza

da in Alimentazione, Bambini, Benessere, In Evidenza, Stanchezza
Ultimo aggiornamento:

    colazione crema spalmabile

    La colazione è il pasto più importante della giornata, quante volte lo abbiamo ripetuto. E non ci sono dubbi che partire con una buona carica aiuta ad affrontare al meglio le attività mattutine, il lavoro così come la scuola. Oggi uno studio italiano non solo conferma ulteriormente questo aspetto ma rivela come per il rendimento scolastico sia efficace una colazione golosa.

    Gli esperti del Dipartimento di psicologia generale dell’università degli Studi di Padova hanno presentato in questi giorni, nel corso del congresso internazionale Milanopediatria 2010, uno studio pilota di 6 mesi condotto su 25 bambini fra gli 8 ne i 10 anni abituati a saltare la prima colazione. Ogni bambino partecipante è stato “testato” dopo aver seguito tre diversi modelli alimentari: nessuna colazione, colazione con cereali al cioccolato e, infine, colazione con crema spalmabile alla nocciola.

    “Rispetto a chi non fa colazione i bimbi che assumono crema o cereali mostrano livelli di concentrazione e buonumore significativamente superiori” rivela il dottor Umberto Castiello, direttore del Dipartimento, a capo della ricerca. “I dati dello studio pilota suggeriscono che i benefici superiori in termine di concentrazione sono associati alla crema spalmabile alla nocciola che si è dimostrata anche in grado di ridurre la sensazione di stanchezza durante la giornata.

    17 partecipanti su 25 hanno detto di gradirla più dei cereali”.

    Ma come si spiega il successo della crema spalmabile alla nocciola? Il segreto è “il maggiore contenuto in grassi rispetto ai cereali. Si è dimostrata infatti una relazione diretta fra quota grassi e capacità del bimbo di conservare l’attenzione” spiega Castiello. E senza dimenticare la teobromina del cacao, della famiglia della caffeina e della teina.

    Una buona notizia per chi ama la crema spalmabile alla nocciola e magari anche un aiuto per quei bambini restii a fare colazione, ma chiaramente serviranno studi più ampi per accertare se i benefici sulla concentrazione associati a questo prodotto siano davvero significativi. È già stato avviato uno studio di 12 mesi su 360 bambini, alle prese, oltre che con i tre tipi di colazione già considerati, anche con quella “classica” con i biscotti. Oltre a concentrazione e buonumore inoltre, si andrà a valutare l’impatto effettivo sul rendimento scolastico.

    438

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniBenessereIn EvidenzaStanchezza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI