Coca Cola: in eccessive quantità causa paresi

Lo avrebbero dimostrato i lavori scientifici condotti in Grecia da ricercatori dell’Università di Ioannina che sarebbero giunti alla conclusione che un consumo eccessivo di questa bevanda provocherebbe problemi ai muscoli fino a vere e proprie forme di paresi

da , il

    Coca Cola

    La Coca Cola fa parte di uno di quei sapori legati, in primis all’infanzia, quando con il suo sapore dolciastro, accompagnato dalla piacevole sensazione elargito dalle sue bollicine di gas, è legato indissolubilmente al nostro vissuto; eppure, recenti ricerche scientifiche ammoniscono sulla necessità di limitare il consumo di Coca Cola.

    Lo avrebbero dimostrato i lavori scientifici condotti in Grecia da ricercatori dell’Università di Ioannina che sarebbero giunti alla conclusione che un consumo eccessivo di questa bevanda provocherebbe problemi ai muscoli fino a vere e proprie forme di paresi.

    Indipendentemente dai lavori scientifici che sono stati condotti e che poi hanno trovato spazio e pubblicazione sulla rivista Journal of Clinical Practice, se fosse vera la conclusione cui sono giunti gli studiosi, ovvero che il danno si determinerebbe a causa dell’abbassamento della quota di potassio nel sangue, si capisce facilmente a quale rischio andrebbe il soggetto che consumasse eccessive quantità di Coca Cola. Il motivo sarebbe la ipocaliemia, ovvero, quella condizione patologica dovuta alla scarsa quantità di potassio nel sangue. Tremori, debolezza muscolare, extrasistoli, sudorazione e, in ultima ratio, persino la paresi degli arti è una conseguenza diretta di questa condizione clinica. Per non contare che il potassio regola una importantissima “ pompa “ nella cellula cardiaca, la pompa sodio potassio e dal suo funzionamento dipende parte della salute del cuore.

    Nel caso specifico, secondo i ricercatori, la cura è consistita nell’abbandono della bevanda da parte di coloro che erano ricorsi troppo e per troppo tempo alle delizie della Coca Cola e, alla luce di tutto ciò, gli scienziati sarebbero giunti alla determinazione della dose che indurrebbe gli effetti avversi della bevanda; da 2 a 10 litri di Coca Cola al giorno.

    Sono quantità elevatissime che è ovvio facciano male, anche tenuto conto della grande concentrazione di zuccheri nella bevanda che di certo bene non fanno e che, ovviamente, non tengono conto di quelle situazioni in cui il soggetto soffra di malattie che con l’introduzione di abbondanti quantità di Coca Cola possono sicuramente aggravarsi.