Chirurgia: scendono in campo i robot

Chirurgia: scendono in campo i robot
da in Interventi Chirurgici, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Chirurgia

    Gli organi cavi, naturalmente, presentano spazi interni abbastanza grandi per far entrare gli strumenti chirurgici evitando grandi tagli durante gli interventi stessi.. Si parla oggi infatti di chirurgia endoluminale intendendo proprio questa caratteristica che vede scendere in campo per la prima volta dei piccoli robot che sarà possibile inserire nello stomaco passando per l’esofago e opererando all’interno del corpo guidati dall’esterno dai chirurghi che monitoreranno da fuori la loro opera.

    A sperare in questo progetto diverse scuole di chirurgia italiane, francesi, “Le microtecnologie – spiega Paolo Dario – possono davvero rivoluzionare il mondo della chirurgia minimamente invasiva”. La Scuola Superiore Sant’Anna e le altre universita’ europee coinvolte si dedicano con questo progetto alla realizzazione di una serie di oggetti fisici, verso i quali le industrie nutrono forte interesse.

    Fino adesso sono quattro le aziende interessate al progetto delle nanotecnologie e della chirurgia poco invasiva come quella già vista, un progetto che consente un’azione collegiale che riunisca le varie scuole di chirurgia europee e che avvicina molto i settori della bioingegneria industriale con quello della medicina e chirurgia.

    217

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Interventi ChirurgiciNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI