NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chirurgia estetica: i pericoli da evitare prima del bisturi

Chirurgia estetica: i pericoli da evitare prima del bisturi

I consigli degli esperti sulle abitudini da eliminare prima di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica

da in Alimentazione, Chirurgia estetica, Dieta, Estetica e trattamenti
Ultimo aggiornamento:

    Nip & Tuck

    Chirurgia plastica. Una possibilità per ritrovare la perduta giovinezza nel volto e nel corpo, o per correggere difetti fisici con i quali non si vuole più convivere. Fino a qualche anni vi ricorrevano soltanto alcune categorie legate allo show business, obbligate a fare del non invecchiare una specie bandiera. Oggi invece la chirurgia estetica è alla portata di tutte le tasche ed è diventata il sogno sempre meno proibito di coloro che desiderano vedersi più belli davanti allo specchio.

    Grazie alle moderne tecniche, gli interventi si sono fatti via via sempre più mirati a risolvere ogni tipo di difetto, con una sempre maggiore garanzia di sicurezza di risultati. Ma sempre di intervento si tratta, ed allora occorre ricordare come non tutti siano al corrente di come una buona cicatrizzazione dei tessuti vada preparata in anticipo, seguendo alcuni piccoli ma importanti suggerimenti.

    Prima di un intervento di chirurgia plastica, consigliano gli esperti, è sempre buona norma eliminare una serie di abitudini che possono creare delle piccole-grandi complicazioni durante la convalescenza. In cima alla lista quella delle sigarette, che bisognerebbe “salutare” senza rimpianti il prima possibile. La nicotina è infatti un vasocostrittore, ovvero restringe le vie del flusso sanguigno ed interferisce così con la connessione vascolare necessaria alla cicatrizzazione dei tessuti.

    Se questa raccomandazione risulta perfettamente comprensibile, ecco però salire sul banco dei sospetti un “insospettabile”: il cibo etnico. Piatti piccanti e ricchi di spezie sono indubbiamente molto gustosi e costituiscono il punto di forza di molte cucine, in particolare di quella indiana e quella messicana.

    Tuttavia, questi cibi sarebbero da evitare, insieme a tutti gli alcolici. Dunque, per festeggiare il nuovo lifting, occhio al ristorante che scegliete e a cosa bevete.

    Per finire, gli esperti hanno anche delle raccomandazioni per chi è invece molto attento all’alimentazione ma è amante delle diete: guai a presentarsi al momento dell’intervento reduci da una dieta “last minute” nella speranza di migliorare ulteriormente il risultato finale. Una dieta non accuratamente bilanciata per sostenere il carico di stress cui il corpo è sottoposto per l’intervento può essere decisamente controproducente per la salute del paziente, snaturandone la condizione. Per questo, meglio preferire al “fai da te” o alle diete pubblicate dalle riviste un regime alimentare concordato con il proprio medico.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneChirurgia esteticaDietaEstetica e trattamenti
    PIÙ POPOLARI