NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chirurgia estetica: addio “pelle tirata”

Chirurgia estetica: addio “pelle tirata”

Al Congresso di Medicina e Chirurgia Estetica Internazionale di Bologna è stato presentato per la prima volta in Italia il Lifting Miniinvasivo

da in Chirurgia estetica, Estetica e trattamenti, News Salute, Lifting
Ultimo aggiornamento:

    Donne, ma anche uomini. Il settore della chirurgia estetica è in crescita e gli specialisti del settore, come ogni anno, si sono riuniti al Congresso Internazionale di Medicina e Chirurgia Estetica, a Bologna, per confrontarsi sulle ultime novità: si va dal lift up del gluteo al ringiovanimento delle mani, dal trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate all’innovativo lifting mininvasivo per viso e collo.

    Proprio di quest’ultimo si è occupato Alessandro Gennai, chirurgo plastico di Bologna che per primo ha portato nel nostro Paese questa tecnica dagli Stati Uniti.

    Si tratta di un lifting endoscopico che corregge i segni del tempo in modo soft, senza lasciare lunghe cicatrici ma solo piccole incisioni in mezzo ai capelli.

    “Sono due le cause alla base dell’invecchiamento cutaneo del viso – spiega Gennai -. Da un lato la discesa dei tessuti, soprattutto quelli profondi, dall’altro la perdita di volume”. Questa nuova tecnica agisce proprio su questi processi: “attraverso delle microcamere si visualizza la parte muscolare dei tessuti e la si risolleva – prosegue Gennai -, poi si interviene con il lipofilling, cioè impiantando il tessuto adiposo della stessa paziente”. L’effetto è quindi più naturale: il viso ringiovanisce senza che la pelle sembri “tirata”. Resta comunque un consiglio finale: “si tratta di un intervento chirurgico – ricorda Gennai – e come tale va fatto in una struttura idonea dopo essersi sottoposti agli adeguati accertamenti”.

    267

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Chirurgia esteticaEstetica e trattamentiNews SaluteLifting
    PIÙ POPOLARI