Cheratosi seborroica: i rimedi naturali efficaci

Quali sono i rimedi naturali efficaci contro la cheratosi seborroica? Possiamo ricorrere all’aglio, alla buccia di banana, all’olio di cocco, al succo di limone e all’aceto di mele.

da , il

    Cheratosi seborroica: quali i rimedi naturali efficaci? Le verruche seborroiche sono davvero fastidiose, soprattutto per ragioni estetiche. Si tratta di piccole protuberanze, che sono causate spesso anche dall’effetto della luce solare, specialmente sulle parti del corpo più esposte. Le cause della cheratosi seborroica non sono conosciute in maniera specifica, perché alcuni ritengono che si tratta anche di un problema ereditario. E’ possibile eliminare le verruche attraverso tecniche di dermoabrasione, come il laser. Ci sono anche degli appositi farmaci dermatologici, anche se non dobbiamo trascurare i rimedi naturali. Scopriamone alcuni.

    1. Olio di cocco

    L’olio di cocco è un rimedio valido contro la cheratosi seborroica. Questa sostanza ha molte proprietà, perché aiuta il rafforzamento del sistema immunitario e inoltre è ricca di antiossidanti, che aiutano a combattere l’azione dei radicali liberi, principali imputati nel processo di invecchiamento cellulare. L’olio di cocco va applicato sulla verruca con un batuffolo di cotone, anche più volte al giorno.

    2. Olio di ricino

    Lo stesso trattamento può essere effettuato con l’olio di ricino. Esso è caratterizzato da un contenuto di acido ricinoleico, un acido grasso, che è un nutriente, in grado di conferire all’olio di ricino proprietà peculiari. Molti lo conoscono per l’effetto lassativo, ma forse non tutti sanno che nell’ambito cosmetico questo olio viene applicato soprattutto come agente nutriente. Distribuito sulla pelle, forma una protezione che riduce la disidratazione cutanea. Ha ottime proprietà rinforzanti ed ammorbidenti.

    3. Succo di limone o aceto di mele

    Il succo di limone o l’aceto di mele vanno applicati sulle verruche della cheratosi attraverso degli impacchi di cotone o di garza, che devono essere imbevuti e poi vanno tenuti sulla pelle per diverse ore. L’ideale sarebbe ad esempio fare questi impacchi durante la notte. Il limone, dalle numerose proprietà benefiche, è noto per le sue proprietà disinfettanti. L’aceto di mele è molto utile contro le irritazioni della pelle.

    4. Bucce di banana

    Anche la buccia di banana può essere utile per combattere gli inestetismi causati dalla cheratosi seborroica. Della buccia del frutto si utilizza la parte interna, che deve essere massaggiata sulla verruca più volte al giorno.

    5. Aglio

    Un altro rimedio naturale che può andare bene per combattere le verruche seborroiche è costituito da un miscuglio formato da un impasto di aglio schiacciato, dalle molte proprietà benefiche, a cui va aggiunto un po’ di olio d’oliva. Anche in questo caso il tutto va applicato con una garza, in modo che possa agire in maniera efficace.