NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chayote chips, ricetta ricca di acido folico

Chayote chips, ricetta ricca di acido folico

Le Chayote chips sono una ricetta sfiziosa e golosissima da servire come aperitivo

da in Ricette benessere
Ultimo aggiornamento:

    chayote chips

    Le chayote chips è una ricetta per realizzare un buonissimo e salutare aperitivo con un ortaggio davvero particolare. Il chayote, detto anche “zucchina spinosa” è un vegetale che appartiene alla famiglia delle curcubitacee, la stessa di cetrioli, zucchine e zucche. Dal sapore dolce e delicato e una consistenza che ricorda vagamente la patata, questo strano ortaggio vanta numerevoli proprietà benefiche e importanti sostanze nutritive.

    Il chayote è un ortaggio di origine sudamericana, coltivato anche nel Sud Italia. E’ di forma ovale, simile ad una pera, ed è caratterizzato da una particolare buccia ricoperta interamente di morbide spine. Il suo sapore è dolce, quasi impercettibile che ricorda vagamente la zucchina e la sua consistenza è soda e corposa. La sua pianta cresce con facilità ed è molto bella da vedere, per questo risulta anche ornamentale. Il chayote è un frutto perfetto da consumare in una dieta ipocalorica in quanto contiene solo 19 kcal. per 100gr. Essendo composto principalmente d’acqua, il chayote è ricco di sali minerali, vitamina C, fibre e potassio. Grazie all’alto contenuto di sali minerali, il chayote è un ottimo diuretico naturale, mentre le fibre presenti nel frutto regolarizzano l’intestino risolvendo problemi di costipazione o evacquazioni irregolari. Ma il chayote brilla per la forte presenza di acido folico. L’acido folico è una sostanza fondamentale per la crescita e il mantenimento delle cellule, per questo è indispensabile durante la gravidanza in quanto assicura un corretto sviluppo del feto.

    Importante anche durante l’allattamento e durante la crescita del bimbo. Inoltre, da recenti studi è emerso come l’acido folico aiuta a prevenire l’anemia e l’insorgere di alcuni tumori come quello al colon. Per concludere, il chayote, grazie alle sue ottime sostanze nutritive, è particolarmente consigliato a chi soffre di calcoli renali, in quanto ne favorisce lo scioglimento e la naturale espulsione. In cucina, il chayote si può utilizzare esattamente come se fosse una zucchina: torte salate, grigliato, per condire pasta e riso, come contorno ad un secondo oppure nella golosa variante in pastella. Insomma, date spazio alla vostra fantasia e non fate mancare questo straordinario ortaggio nella vostra dieta quotidiana!

    Calorie per porz.: 20 circa
    Ingredienti: per 4 persone

    4 chayote di media grandezza
    olio di ottima qualità per friggere
    sale marino integrale

    Preparazione

    1. Armatevi di un paio di guanti di gomma.
    2. Lavate e private il chayote completamente della buccia.
    3. Taglia a metà il chayote, privalo della parte centrale e taglialo a fette sottili (circa 2mm.)
    4. Fai scaldare l’olio senza farlo bruciare.
    5. Fai friggere le fettine di chayote fino a che non siano ben dorate da entrambi i lati.
    6. Tirale fuori dall’olio e fai scolare su abbondante carta assorbente. Condisci con una manciata di sale.
    7. Servi le tue chips con una salsa allo yogurt, con della senape o altre salsine delicate.

    552

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
    PIÙ POPOLARI