Cervello: scrivere a mano sviluppa abilità mentali

Ricercatori francesi e norvegesi hanno dimostrato che scrivere a mano riesce a sviluppare maggiori abilità mentali rispetto alla scrittura con la tastiera del computer

da , il

    cervello scrivere a mano abilita mentali

    Per il nostro cervello scrivere a mano è efficace a sviluppare abilità mentali. Quella di usare carta e penna è un’abitudine che tende sempre più ad essere messa da parte soprattutto dalle nuove generazioni, le quali preferiscono ricorrere maggiormente alla tastiera del computer. Eppure scrivere a mano fa bene ai nostri processi mentali.

    Così afferma uno studio portato avanti da ricercatori francesi e norvegesi, i quali hanno messo in evidenza che nello scrivere a mano vengono implicate molteplici aree cerebrali rispetto a quelle che vengono attivate quando si usa la tastiera del pc. D’altronde si sapeva già che scrivere può essere considerato una cura per la psiche. Esprimere pensieri ed emozioni, ma rigorosamente sulla carta, perché in questo modo riusciamo a sviluppare abilità visive, motorie e costruttive.

    Se è vero che la scrittura è una valida alleata contro l’ansia e lo stress, non dovremmo lasciarci sfuggire l’occasione per mettere alla prova le nostre personali capacità mentali. Gli studiosi si sono accorti che un gruppo di soggetti che aveva utilizzato la scrittura a mano dopo qualche settimana avevano sviluppato maggiori capacità di apprendimento e di memoria.

    A questo proposito Cesare Cornoldi, responsabile del Laboratorio sulla memoria e i processi cognitivi dell’apprendimento al Dipartimento di psicologia generale dell’Università di Padova, ha spiegato:

    Scrivere a mano implica capacità visive, viso-motorie e viso-costruttive molto superiori al semplice digitare su una tastiera.

    I bambini dovrebbero essere spinti fin da piccoli a fare buon uso della scrittura a mano, che comunque non implica un totale rifiuto di quella digitale, utile ad imparare le lettere e a fare meno errori di ortografia.