Cervello: l’anidride carbonica crea le esperienze di pre-morte

Cervello: l’anidride carbonica crea le esperienze di pre-morte

La maggiore concentrazione di anidride carbonica nel sangue in seguito ad un arresto cardiaco sarebbe in grado di provocare quelle esperienze che vengono definite di pre-morte

da in Cervello, Corpo, Cuore, News Salute, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    cervello neuroni

    Molti, spesso in seguito ad incidenti gravi che mettono in pericolo di vita, riferiscono di aver vissuto delle esperienze che vengono definite di pre-morte. Si tratta in genere di visioni di tunnel di luce, della sensazione che il proprio corpo volteggi e dalla possibilità di vedere se stessi come dal di fuori. Esperienze che sono state a lungo studiate.

    Tuttavia spesso non si è arrivati ad una spiegazione precisa riguardo al fenomeno, che rimane tra i più incomprensibili e che è stato a volte classificato tra le manifestazioni spirituali. In realtà alla base delle cosiddette esperienze di pre-morte ci sarebbe una spiegazione che trova fondamento nella biologia. A questa conclusione sono arrivati i ricercatori dell’Università di Maribor in Slovenia, che hanno portato avanti uno studio specifico sull’argomento, prendendo in considerazione dei soggetti colpiti da arresto cardiaco.

    Su 52 pazienti 11 hanno riferito esperienze di pre-morte.

    Si è potuto riscontrare che il fenomeno era più frequente in quei soggetti che le avevano vissute in precedenza e il loro verificarsi molto probabilmente era dovuto ad un aumento di anidride carbonica. In effetti già studi in questo senso hanno dato l’occasione di dimostrare che un eccesso di anidride carbonica nel sangue sarebbe in grado di provocare delle visioni mistiche.

    Le condizioni biologiche in cui il nostro organismo e il nostro cervello si trovano nel caso del verificarsi di un arresto cardiaco non fanno altro che scatenare un’esperienza che dunque non avrebbe nulla di sovrannaturale, ma la cui ragione è da rintracciare nella concentrazione di anidride carbonica.

    Immagine tratta da: www.timestars.org

    349

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CervelloCorpoCuoreNews SalutePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI