Tumore alla cervice dell’utero: ottimi risultati con vaccino Cervarix

Tumore alla cervice dell’utero: ottimi risultati con vaccino Cervarix

Funziona eccome il vaccino contro il tumore della cervice uterina, Cervarix, lo dimostra un congresso che parla di casi davvero risolti cui fa eco un altro congresso

da in Farmaci, Malattie, Ricerca Medica, Tumori, Vaccini, Virus
Ultimo aggiornamento:

    Cervarix

    Pare proprio che un nuovo farmaco utilizzato contro il tumore della cervice uterina , stia dando risultati eccelsi, se consideriamo che, dove somministrato, si è assistito ad una diminuzione di casi, dopo utilizzo di Cervarix, questo il nome del presidio farmacologico, in una percentuale molto significativa, che in certi casi è giunta anche al 92% . Stiamo parlando di un vaccino realizzato dalla Casa farmacautica GSK.

    La notizia proviene dal ventunesimo Congresso europeo di Ostetricia e Ginecologia svoltosi in Belgio e ha guardato a quanto accaduto in almeno dodici Paesi europei. Secondo la Casa farmaceutica, “ le analisi hanno dimostrato come la protezione crociata che si osserva dopo la vaccinazione mirata verso i ceppi 16 e 18 responsabili da soli di oltre il 70% dei casi di tumore, possa contribuire ad una ulteriore riduzione delle neoplasie variabile tra l’8 ed il 21% “ .

    Si è giunti a cio’ in considerazione del fatto che si è proceduto alla vaccinazione delle ragazzine entro i 12 anni di età, anche il nostro Paese si è dimostrato attento al fenomeno, lo stesso che viene riferito analizzando un altro aspetto derivante dal fatto di prevedere tale vaccinazione nei minori, i cui riscontri positivi emergono dal 28 esimo Congresso della Società Europea per le malattie infettive pediatriche che ha stigmatizzato il dato secondo cui la copertura dal virus dopo la prima vaccinazione in ragazze di età compresa fra i 15 e i 25 anni ha una durata di quasi otto anni e mezzo.

    Fonte articolo: ADNKRONOS

    Fonte Foto: /coevorden.sp.n

    299

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciMalattieRicerca MedicaTumoriVacciniVirus
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI