Cellule staminali: molte conservate all’estero

Cellule staminali: molte conservate all’estero

Le leggi italiane ammettono le donazioni di cellule staminali contenute nel cordone ombelicale, ma vieta la conservazione per uso futuro personale

da in Cellule Staminali, Cordone ombelicale, Malattie, News Salute, Sanità, Sistema immunitario
Ultimo aggiornamento:

    cellule staminali cordone

    Le cellule staminali possono trovare varie applicazioni a vantaggio della nostra salute. Ma nel trattamento di queste cellule ci sono differenze tra l’Italia e l’estero? Gli ultimi dati confermano che c’è molta differenza. Il tutto è dovuto alle implicazioni di carattere legislativo, che sono relative soprattutto alla conservazione delle cellule stesse.

    Secondo le leggi italiane infatti le cellule staminali del cordone ombelicale possono essere donate, ma non possono essere conservate per un futuro uso personale. Questo comporta che sempre più Italiani si rivolgono all’estero per poter conservare le cellule staminali contenute nel cordone ombelicale. I campioni conservati presso altri Paesi sarebbero pari a 14.000. in realtà anche gli esperti tendono a diffidare della conservazione in altri Paesi.

    Bisogna infatti tenere presente che un periodo lungo di conservazione che superi i 20 anni potrebbe comportare che le cellule staminali perdano le loro caratteristiche.

    Il vantaggio rappresentato dalle cellule staminali del cordone ombelicale utilizzate per effettuare trapianti risiede nel fatto che esse consentono di superare il problema dell’incompatibilità, visto che presentano una certa immaturità immunologica.

    Le malattie che il trapianto delle cellule staminali del cordone ombelicale consente di curare sono molte: aplasie midollari, talassemie, linfomi, leucemie e carenze che interessano il sistema immunitario. In Italia esistono 18 banche di sangue cordonale, che si occupano della conservazione le unità di sangue del cordone ombelicale, che provengono da donazione effettuate in tutti gli ospedali al mento del parto.

    Immagine tratta da: romacastelli.it

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellule StaminaliCordone ombelicaleMalattieNews SaluteSanitàSistema immunitario
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI