Cellule staminali: inizia il trattamento su “paziente zero”

Secondo i medici di un Ospedale di Atlanta, autorizzato ad eseguire lo studio sulle cellule staminali, la somministrazione di queste potrebbe risanare le lesioni spinali

da , il

    cellule staminali trattamento paziente zero 150x140

    In questi giorni, secondo le ultime notizie, negli Stati Uniti si dà il via al trattamento con le cellule staminali su un paziente paralizzato a causa di lesioni a livello spinale. I medici di un Ospedale di Atlanta, lo Shepherd Center, specializzato nella cura e nel trattamento di lesioni spinali e cerebrali, sono fiduciosi sulla somministrazione di cellule staminali embrionali nel sito della lesione per rendere reversibile la paralisi. Lo Shepherd Center è uno dei sette ospedali con l’autorizzazione allo studio ed alla ricerca dell’utilizzo delle cellule staminali embrionali.

    Queste ultime hanno la grande capacità di trasformarsi nelle cellule produttrici di mielina, che è la sostanza bianca che ricopre i nervi e permette la trasmissione degli impulsi nervosi. Il paziente su cui verranno eseguiti questi studi viene chiamato “paziente zero” per la privacy, e verranno valutati gli esiti di queste somministrazioni esaminando il ripristino della struttura neuronale e la presenza o no di effetti collaterali. Questo paziente è stato scelto tra tante persone, in base ai giorni che mancavano all’intervento, per valutare se la somministrazione delle cellule staminali poteva essere eseguita.

    La FDA (la federazione americana preposto alla regolamentazione della ricerca medica e dell’uso dei farmaci), aveva già dato il suo consenso all’avvio di tali studi. Purtroppo in quest’ultimo periodo l’inizio di questi esperimenti con le cellule staminali è stato rallentato e addirittura bloccato a causa di una legge federale; ora il Dipartimento di Giustizia ha presentato appello, e chissà come si concluderà questa vicenda. Una cosa è sicura che molte persone, paralizzate o comunque con lesioni spinali, seguiranno questa vicenda con molta attenzione.