Ceci: proprietà benefiche e nutrizionali

Ceci: proprietà benefiche e nutrizionali
da in Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/11/2016 18:07

    Ceci

    Le proprietà benefiche e nutrizionali dei ceci sono diverse. La pianta Cicer Arietinum appartiene alla famiglia delle Fabaceae. Questo alimento prezioso è conosciuto sin da tempi antichi: pare, infatti, che Cicerone si chiamasse così per via di un’escrescenza sul naso di un suo antenato – che ricordava, per l’appunto, la forma di un cece – e che i ceci venissero coltivati già durante l’età del bronzo. Questi legumi apportano molti benefici alla salute dell’organismo e sono, per questa ragione, tra i legumi più diffusi, dopo i fagioli e la soia. Scopriamo di più in merito.

    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri 364 kcal61 g6 g19 g11 g

    Depressione

    I ceci vantano proprietà energetiche e contengono molte sostanze importanti per il benessere dell’organismo – come fibre, proteine, magnesio, potassio, calcio, ferro, fosforo, sodio, vitamina C ed E, vitamine del gruppo B, folati e acidi grassi polinsaturi – che aiutano a prevenire la depressione.

    Colesterolo

    I ceci contengono anche saponine. Secondo gli esperti, questi legumi mantengono bassi i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue e hanno proprietà antiacide, che li rende perfetti anche in caso di ulcere.

    Cuore

    Sono diversi gli alimenti che fanno bene al cuore e i ceci sono tra questi. Il merito pare sia di magnesio e folati contenuti in essi: questi ultimi aiutano ad abbassare i livelli di omocisteina; aminoacido che comporta un aumento del rischio di infarto e di ictus, se presente in quantità eccessiva. Grazie all’omega 3 sono, poi, in grado di prevenire aritmie.

    Circolazione sanguigna

    Per via della presenza di magnesio, i ceci portano notevoli benefici alla circolazione sanguigna. Questi legumi possono essere cucinati in moltissimi modi diversi: famose sono, ad esempio, le panelle siciliane fatte con la loro farina, così come la pasta con i ceci.

    Intestino

    I ceci vantano notevoli proprietà curative: le fibre alimentari, ad esempio, riescono a regolare le funzioni dell’intestino. Questi legumi vanno, però, consumati con moderazione, in quanto contengono cellulosa: particolarità che li rende un po’ difficili da digerire.

    Celiaci

    I ceci sono tra i legumi più ricchi di nutrienti e una pietanza estremamente salutare. Non contengono glutine e, quindi, sono un alimento adatto ai celiaci.

    Glucosio

    I ceci contengono diversi aminoacidi – come acido glutammico, leucina, acido aspartico, lisina, serina, fenilalanina, valina, arginina e isoleucina – e sono in grado di equilibrare i livelli di glucosio nel sangue, nel caso in cui siano alti o bassi.

    825

    LEGGI ANCHE