14 cattive abitudini in ufficio che ti rovinano la salute

Mentre si lavora è normale non badare ad alcuni comportamenti che attuiamo quotidianamente ma che non sono del tutto corretti. Purtroppo, molti di questi possono danneggiare la salute di ciascuno di noi, anche in modo grave e irreparabile. Risulta quindi importante prendersi i propri tempi e prevenire tutti quelle abitudini scorrette che non fanno che peggiorare il modo di lavorare.

da , il

    14 abitudini scorrette in ufficio per la salute

    Quali sono le 13 abitudini in ufficio che ti rovinano la salute? Molto spesso non ce ne accorgiamo, ma mentre siamo a lavoro assumiamo dei comportamenti scorretti che si possono ripercuotere sulla nostra salute fisica in modo anche grave. Spesso, ciò accade perchè vorremmo che l’avanzamento di carriera fosse più rapido e secondo le nostre aspettative. Ma attenzione agli eccessi, perchè, se anche riuscissimo a raggiungere i nostri scopi lavorativi, certe pratiche mettono la salute in secondo piano rendendo vani i sacrifici. Scopriamo, quindi, quali sono le cattive abitudini da ufficio più sbagliate che mettiamo in pratica ogni giorno.

    1. Saltare la colazione

    saltare-la-colazione

    La colazione è il pasto più importante della giornata e, se fatta in modo corretto, garantisce il giusto apporto energetico necessario per il buon funzionamento del cervello e degli altri organi, riducendo il senso di stanchezza. Spesso, per mancanza di tempo e voglia, si salta completamente la colazione o la si fa male, bevendo il classico caffè a stomaco vuoto o assumendo troppi zuccheri. Tuttavia, questa brutta abitudine, nel tempo, provoca la degenerazione cerebrale, nonché problemi di metabolismo.

    2. Stare seduti troppe ore di seguito

    stare-troppi-seduti-fa-male

    Purtroppo, la sedentarietà è il primo pericolo relativo al lavoro da ufficio. Secondo il Business Insider, essere sedentari durante la giornata e, in particolare, stare seduti troppe ore consecutive, può causare vari disturbi, come quelli muscolo-scheletrici, l’obesità, il diabete, il cancro e le malattie cardiovascolari.

    3. Cattiva postura

    cattiva-postura-in-ufficio

    La cattiva postura porta inevitabilmente a dei problemi di salute di varia natura. Il principale sintomo di questa scorretta abitudine è il mal di schiena e il dolore lombare, ma può provocare anche continue e fastidiose emicranie. Secondo gli esperti, per sedersi correttamente è necessario tenere la schiena dritta e le spalle indietro, coi glutei che toccano la parte posteriore della sedia.

    4. Appoggiare il viso sul palmo della mano

    viso-sul-palmo-dell-mano

    È uno gesto molto comune, sembra insignificante, ma in realtà appoggiare il viso sul palmo della mano può essere rischioso, soprattutto per la salute della pelle. Infatti, toccare continuamente il viso con le mani fa aumentare la possibilità di sviluppare brufoli e irritazioni per la proliferazione dei batteri.

    5. Respirare aria viziata

    aria-viziata-in-ufficio

    In ufficio, e in generale sul luogo di lavoro, non sempre c’è un ricambio d’aria adeguato. Tuttavia, rimanere per troppo tempo in un ambiente dove l’aria è viziata nuoce alla salute e rende meno produttivi. Ad essere dannosi, prima di tutto, sono gli alti livelli di anidride carbonica, i quali, secondo una ricerca scientifica di Harvard, peggiorano le prestazioni lavorative del 50%.

    6. Accavallare le gambe

    accavallare-le-gambe

    Accavallare le gambe quando si sta seduti è un comportamento estremamente dannoso per la salute. Il danno maggiore è relativo alla schiena, perchè le gambe accavallate provocano stress e tensione alla colonna vertebrale inferiore e posteriore. Inoltre, fa aumentare la pressione sanguigna perchè impedisce al sangue di fluire liberamente e lo costringe a concentrarsi nella zona toracica, con uno sforzo maggiore per il cuore che deve a pompare più forte. La posizione ideale è, quindi, con i piedi sul pavimento, di modo che ginocchia e caviglie creino un angolo retto.

    7. Strofinarsi gli occhi

    strofinarsi-gli-occhi

    Soprattutto quando gli occhi sono particolarmente stanchi e arrossati, viene spontaneo strofinarsi gli occhi. Ma questa abitudine può essere dannosa per diversi motivi. Uno strofinamento troppo forte degli occhi potrebbe causare la rottura dei vasi sanguigni sotto le palpebre; inoltre, il continuo contatto mano-occhi è un altro malsano modo di spargere germi in una zona così delicata. Ma è anche un comportamento che accelera il processo degenerativo epidermico della zona, provocando profonde occhiaie, sulle quali intervenire con i rimedi naturali sarebbe difficile.

    8. Pausa pranzo alla scrivania

    pausa-pranzo-alla-scrivania

    È noto che mangiare frettolosamente un panino alla scrivania o farlo davanti al computer non è sano, così come saltare frequentemente il pranzo. Questo perchè è importante dare al cervello una pausa per riprendere le energie. Ma anche il fatto di sgranchire il corpo e allontanasi dall’ufficio non dev’essere sottovalutato: solo così i vari organi del corpo avranno il tempo di recuperare la stanchezza.

    9. Andare in bagno col cellulare

    andare-in-bagno-col-cellulare

    I batteri presenti nei bagni possono trasportare un grande numero di germi e malattie, compresi il batterio dello streptococco, la salmonella e l’epatite A. Un sondaggio di qualche anno fa, condotto da YouGov, aveva evidenziato che un comportamento non solo inutile ma anche dannoso per la salute è quello di portare il cellulare in bagno. Questo perché il cellulare ha dieci volte più batteri dell’asse del wc. Un problema che nemmeno il lavarsi le mani può realmente contrastare.

    10. Lavorare di notte

    lavorare-di-notte

    Coloro che lavorano principalmente nelle ore notturne mostrano un rischio più elevato di diabete di tipo 2, cancro e malattie cardiache. Lo studio è stato condotto dai ricercatori di Harvard, che hanno scoperto che svegliarsi tardi durante la giornata provoca un aumento nella produzione dell’ormone dello stress, il cortisolo, e un calo di leptina, l’ormone che regola l’appetito.

    11. Tenere la mano sul mouse per troppo tempo

    tenere-mouse-troppo-a-lungo

    Tenere la mano sul mouse nella stessa posizione per troppo tempo sollecita negativamente muscoli, tendini e tessuti molli degli arti superiori. Ciò può provocare le cosiddette lesioni da sforzo ripetitivo o dare sfogo ai sintomi della tendinite. Per ovviare al problema, si può ricorrere a una piattaforma con supporto per l’avambraccio, in modo da ridurre l’area di utilizzo del mouse, o usare una tastiera più corta, che riduca i movimenti laterali.

    12. I tacchi alti

    tacchi-alti-in-ufficio-fanno-male

    La salute dei piedi, e in particolare la scelta delle calzature, mentre si lavora è importantissima. Portare i tacchi alti tutto il giorno porta disturbi a carico di articolazioni, muscolatura e colonna vertebrale. Inoltre, le calzature col tacco alto sono dannose all’appoggio plantare, allo schema del passo, alla postura.

    13. Caricarsi di lavoro eccessivo

    troppo-lavoro-in-ufficio

    Una delle cose più importanti da fare nel proprio lavoro è quello di non caricarsi troppo di lavoro e responsabilità perchè può creare gravi stati d’ansia e stress. La scienza spiega che a causa dello stress da lavoro accumulato, è più facile ammalarsi di raffreddori, influenze e tossi, a causa di un sistema immunitario più debole.

    14. Le festicciole in ufficio

    feste-in-ufficio

    Per allentare la tensione o prendere un momento di pausa in compagnia, va molto di moda negli uffici festeggiare compleanni, ricorrenze o i nuovi arrivati. In queste occasioni, però, si tende ad esagerare con i cibi zuccherosi ed esageratamente grassi senza badare alla propria salute. Ma è difficile resistere alla tentazione di ciambelle, biscotti e tortine, messe alla portata di tutti, anche di chi dovrebbe dimagrire. Per ovviare al problema, il consiglio degli esperti è quello di prendere in considerazione altre alternative come piatti di frutta e menu vegetariani.