Capelli: il grigio di Obama

Capelli: il grigio di Obama

I capelli grigi di Obama potrebbero essere causati dallo stress che colpisce tutti i neo eletti presidenti degli Stati Uniti

da in Benessere, Capelli, Estetica e Trattamenti, Stress, Melanina
Ultimo aggiornamento:

    Obama

    L’incanutimento di Obama dopo un mese e mezzo dalla sua elezione come Presidente degli Stati Uniti sta rimbalzando da una parte all’altra del pianeta attraverso giornali e televisioni, si tratta di un record di incanutimento, che segue il trend di tutti i presidenti statunitensi predecessori, che sono diventati bianchi giovanissimi immediatamente dopo l’elezione.

    Il capello del neo presidente si sta sbiancando a vista d’occhio e se da una parte c’è chi sospetta che si tratti di un problema legato alle tinte del crine, dall’altra spunta l’ipotesi dell’iperstress.

    Tutti i presidenti statunitensi diventano bianchi di capelli, di fatto per lo stress si stima che un anno alla Casa Bianca valga come due nella vita privata di un comune cittadino.

    I giornali parlano però di un trend confermato da un processo scientifico: i capelli dei presidenti erano sempre naturali, ma a causa dello stress subiscono sempre delle trasformazioni chimiche che ne modificano la struttura, per cui se si abbassa il livello dell’enzima catalasi e allora si avvia il processo di ossidazione del capello, che diventa velocemente bianco. Il perossido di ossigeno infatti blocca la melanina.

    Fonte: Cooper H. For Young President, Flecks of Gray.

    The New York Times 04/03/2009

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCapelliEstetica e TrattamentiStressMelanina
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI