Capelli: frenare la caduta e’ possibile

Capelli: frenare la caduta e’ possibile

Il cuoio cappelluto ha bisogno di massaggi per essere tonificato e per mantenere un buono stato di salute dei capelli

da in Benessere, Capelli, Estetica e Trattamenti, Salute Donna, sebo
Ultimo aggiornamento:

    Capelli

    I capelli, se lo stato di salute non e’ buono, diventano deboli, delicati e tendenzialmente predisposti a cadere o a spezzarsi; in questo caso doppiamente bisogna intervenire per riportare la situazione alla normalita’.

    Se lo stato di salute e’ buono, al contrario, la circolazione e il sistema linfatico sono sani e non si dovrebbero manifestare i sintomi di caduta dei capelli etc..

    Curare il cuoio cappelluto, con massaggi e sostanze nutritive, serve a renderlo piu’ forte alla tendenza di perdere i capelli; nutrendolo e ristrutturandolo sara’ quindi piu’ forte e piu’ sano, anche se la tonificazione della testa non serve per guarire dalle malattie come alopecia o tendenza alla perdita dei capelli genetica.

    Il momento migliore per curare la testa e’ alla mattina, prima di uscire di casa: fare il massaggio servira’ a dare vita ai capelli, che saranno piu’ ariosi, favorendo la circolazione del sangue e favorendo la crescita dei nuovi capelli, che spuntano dai bulbi.

    Dei massaggi dopo il lavaggio della testa non possono non fare bene, anche ai fini di frenare la produzione di forfora e di sebo in eccesso, ad esempio e stimolando invece la cute.

    Il e’ semplice, si tratta di trattenere e di rilassare delle parti di cuoio cappelluto, cercando di fare una pressione moderata, con dei piccoli movimenti a cerchio che sono opera delle dita, che leggere spalmano l’olio aromatico e la crema rinforzante, il tutto si fa partendo dal davanti e fermandosi di più dietro alle orecchie e alla base del cranio.

    FOTO

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCapelliEstetica e TrattamentiSalute Donnasebo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI