Capelli: al rientro dal mare come aiutarli

Capelli: al rientro dal mare come aiutarli

Mantenere i capelli sani non e' semplice, ma con l'aiuto di un buon programma e' possibile recuperare sui danni senza dover tagliare drasticamente

da in Benessere, Capelli, Estetica e Trattamenti
Ultimo aggiornamento:

    Capello

    I capelli hanno una caratteristica, che sta nel loro senso di esistere: se sono belli piacciono, se sono brutti riescono a sgraziare tutta la persona; dopo le vacanze e’ normale che siano meno forti, magari tra i lavaggi e le nuotate si sono un pochino sfibrati, ma niente paura, a tutto c’e’ un rimedio.

    Dopo la doccia e’ bene applicare l’olio protettivo, stendendolo bene dalla radice alla punta, accarezzando le punte e massaggiando la base, se non volete provare l’olio potete usare un qualsiasi prodotto che abbia delle caratteristiche protettive.

    Se un prodotto e’ buono e lo applicate in giusta dose, non rende opaco il capello, nemmeno lo appesantisce o lo rende unto, mentre se il prodotto scelto non e’ adatto al vostro tipo di capello, potrebbe essere un problema, perche’ potrebbe favorire la crescita e il proliferare di grassi e forfora. In tal caso oltre che sospendere chiedere al parrucchiere che tipo di capello avete, alcuni periodi della vita, come la gravidanza, la menopausa, malattie gravi, potrebbero alterare il vostro tipo.

    Al rientro a casa il capello va lavato con shampoo e balsamo e risciacquato, seguendo questo stile per una settimana circa, dopo di che potete procedere con la seconda parte della terapia: la maschera rigenerante.

    La maschera rigenerante per il capello ve la prescrive, quella giusta, l’erborista o il parrucchiere, che dopo una osservazione dello stato del vostro crine, e eventualmente dopo aver deciso di farvi tagliare i capelli perche’ hanno gravi problemi di salute, vi creera’ una mistura specifica.

    Per le maschere protettive il prodotto pre-confezionato, anche se specialistico, non potra’ mai andare bene.

    Il trattamento con maschera va fatto una volta la settimana, fino a che ottenete la perfezione nel risultato. Eventualmente, dopo la cura, potete acquistare un prodotto industriale per la terapia di mantenimento, da fare a vostra discrezione.

    Dopo questo lungo percorso il vostro capello stara’ molto bene, avra’ bisogno di cure semplici, come la pulizia e l’ordine, una volta ogni tanto un trattamento ristrutturante se e’ stressato, massaggi e trattamenti estetici a piacimento, per i quali non esiste dovere di prescrizione.

    Foto da http://upload.wikimedia.org

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCapelliEstetica e Trattamenti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI