Cancro ai polmoni, il sole lo previene

Dieci minuti di sole al giorno, una buona abitudine

da , il

    Sole benefico a piccole dosi

    Sarebbe stato scoperto, da uno studio americano, uno dei fattori che incide sulla possibilità di sviluppare un tumore al polmone: la mancanza di sole. E’ proprio la luce naturale, infatti, la nostra fonte maggiore di vitamina D, importante per la prevenzione del cancro polmonare.

    I ricercatori, che hanno pubblicato la loro tesi sul «Journal of Epidemiology and Community Health», hanno infatti registrato il dato rilevante secondo il quale “i tassi di cancro al polmone, neoplasia che uccide oltre un milione di persone nel mondo ogni anno, risultano più alti nei Paesi lontani dall’equatore”.

    Anche se il fumo resta responsabile per l’85% dei casi dell’insorgenza del tumore, anche questa piccola abitudine può cambiarci la vita: bastano 10 minuti al giorno di esposizione al sole, prima di mezzogiorno. Evitando, ma solo in inverno, le creme solari, che impediscono la sintesi della preziosa vitamina.