Caldo: sbalzi termici mettono a rischio la salute

Caldo: sbalzi termici mettono a rischio la salute

Il meteo sempre più instabile di questa estate, caratterizzato da continui sbalzi di temperatura, bruschi passaggi dal caldo al freddo, rischia di mettere in serio pericolo la salute e l’umore

da in Benessere, Caldo, Febbre, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    caldo sbalzi temperatura rischiosi

    Negli ultimi giorni il meteo ha dato prova di essere decisamente “vulnerabile”, capace di passare da afa e temperature vicine ai 40° a pioggia, vento e temporali: questi sbalzi di temperatura, dal caldo al freddo, rischiano di avere effetti davvero negativi sulla salute e l’equilibrio dell’organismo. I soggetti più a rischio? Sicuramente gli anziani, vittime più deboli dei “capricci” meteorologici.

    I bruschi abbassamenti e rialzi della temperatura, i raggi solari che, nell’arco di pochi secondi, con una folata di vento, vengono sostituiti da nuvoloni grigi e carichi di pioggia sono decisamente deleteri per la salute.

    Il pericolo, legato al meteo, non è da sottovalutare come ricorda l’esperto, Giampiero Maracchi, bioclimatologogo dell’università di Firenze: “per abituarsi agli sbalzi di temperatura sono necessarie almeno 12 ore, ma in questi giorni si passa dal caldo al freddo in una stessa giornata e a soffrirne sono soprattutto gli anziani.

    Questo brusco passaggio dal caldo al freddo ha effetti indesiderati sugli anziani, in particolare quelli che soffrono di problemi di circolazione: con l’alternarsi di caldo e freddo i vasi sanguigni sono messi a dura prova”.

    Salute in pericolo, ma non solo, gli sbalzi termici che sembrano caratterizzare questo scampolo di estate 2011, rischiano di avere qualche ripercussione poco desiderata anche sull’umore. “Lo sbalzo di temperatura e il cambio di situazione climatica influiscono sulla produzione di serotonina, l’ormone della felicità, legato anche alla concentrazione. Per non parlare delle persone che devono partire per le ferie: la prospettiva dell’ombrello può davvero scatenare malessere, fino alla depressione, per chiunque” ha aggiunto l’esperto.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCaldoFebbreNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI