NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Caffeina: indicata per lo sport

Caffeina: indicata per lo sport

La caffeina aiuta a superare brillantemente i momenti di dolore fisico dovuti a eccessivo esercizio o allenamenti troppo duri: inibendo il neurotrasmettitore che porta i segnali di dolore al cervello essa aiuta a superare i momenti duri con meno difficoltà e a migliorare notevolmente le prestazioni del sistema osteo-muscolare

da in Alimentazione, Benessere, Caffe', Dolore, Muscoli, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Caffeina

    Lo sport e la caffeina vanno d’accordo, almeno secondo quanto riporta uno studio, pubblicato recentemente sulla Rivista Internationale Journal of Sport and Nutrition, che spiega come una ricerca appena conclusa dimostri che il caffè a dosi moderate prima di uno sforzo fisico aiuta a superare meglio l’impresa.

    Che bere il caffé fosse un toccasana per i momenti di crisi fisica era noto, serve per stimolare il sistema cardio circolatorio, aiuta per alzare il livello della pressione arteriosa, stimola la capacità dei muscoli di reagire allo sforzo, ma ora si dimostra che la caffeina aiuta anche a mascherare e nascondere il dolore.

    Un allenamento, una preparazione difficile che richiede energie e resistenza, sono migliorate se si usa il caffè poco prima di sottoporsi allo sforzo; il caffè aiuterà a migliorare le prestazioni del corpo e farà in modo che i muscoli sentano meno la fatica.

    Un doping naturale si potrebbe dire, quello che si ottiene con la caffeina, che aiuta a superare i problemi muscolari sugli allenamenti lunghi e pesanti.

    Il caffè interviene a lungo andare sul sistema muscolare attraverso la sua azione sui neurotrasmettitori, in particolare riporta Pensiero Scientifico, agisce sulla Adenosina. Essa regola le sensazioni del dolore, se essa si scatena riesce a bloccare la trasmissione dei segnali di dolore al cervello, aiutando cos’ il soggetto a resistere con minore fatica.

    Nella osservazione sugli effetti immediati invece sono stati coinvolti degli studenti, alcuni dei quali sono stati sottoposti a caffeina e altri a placebo. Gli studenti che bevevavo del caffè pari a tre tazzine circa miglioravano le prestazioni sia con la bicicletta che con le flessioni e i piegamenti, il dolore era minore e la sensazione di stare bene era reale, al contrario della parte di studenti non trattati con caffeina che a lungo andare viveva con difficoltà l’esperimento.

    Fonte: Gliottoni RC et al.

    Effect of Caffeine on Quadriceps Muscle Pain During Acute Cycling Exercise in Low Versus High Caffeine Consumers. IJSNEM 2009; 19(2).

    Immagini tratte da Photo Design

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereCaffe'DoloreMuscoliPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI