NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Brucia grassi: alcuni consigli per l’acquisto

Brucia grassi: alcuni consigli per l’acquisto

Termogenici: sul mercato ce ne sono un'infinità, e ogni produttore afferma che i propri sono i migliori

da in Benessere, Dimagrire, Estetica e trattamenti, In Evidenza, Integratori
Ultimo aggiornamento:

    glutei scolpiti con i brucia grassi

    Le pillole o i liquidi brucia grassi sono gli integratori (ma per altri stimolatori) del momento, promettono addominali e glutei scolpiti in pochi mesi. A prescindere dalla veridicità delle propagande commerciali con cui sono annunciati sul mercato, in vendita in Italia ce ne sono ormai una miriade, il problema è come scegliere quelli giusti per noi.

    I produttori di termogenici sostengono che questi ritrovati favoriscono il processo di trasformazione del grasso corporeo in energia termica se, c’è sempre un se, abbinati alla pratica sportiva.
    Quindi è chiaro che non definiscono il fisico se all’assunzione di essi non si associa un’attività fisica, se poi quest’ultima sarà costante e intensa ancor meglio, perché si potrebbero ottenere i risultati sperati senza ricorrere ai "mangia grasso".

    Ma per chi vuole provarli è bene che tenga conto degli eventuali effetti collaterali e di quali caratteristiche considerare per scegliere un prodotto anziché un altro.

    Quanto alle eventuali conseguenze secondarie e indesiderate, quelle più diffusamente riscontrate sono il tremore, il nervosismo, la sudorazione pre-allenamento, il senso di insoddisfazione, l’irritabilità e la perdita di sonno. Non a caso alcuni fabbricanti reclamizzano i propri brucia grassi con lo slogan «perdi il grasso, non la salute mentale».

    Per la preferenza nell’acquisto occorre leggere l’etichetta, passando ai raggi X sia le controindicazioni sia la nota informativa del produttore, dando rilevanza ai seguenti aspetti:
    1) capacità di assorbimento: più è veloce meglio è, dato che certi termogenici possono necessitare di ore per essere digeriti;
    2) solubilità: alcuni sono depauperati sino all’80% dal processo digestivo, altri giungono completamente ai muscoli ed entro pochi minuti;
    3) rilascio energetico: preferire i brucia grasso a rilascio energetico costante a quelli che profondono picchi d’energia, perché questi ultimi possono provocare più facilmente nausea o inquietudine;
    4) dosaggio: privilegiare quelli che devono essere assunti prima dell’allenamento anziché in dosi frequenti durante tutto l’arco della giornata, se non altro per la sconvenienza;
    5) sapore: alcuni sono insapore, altri hanno un gusto gradevole.

    In questo caso la scelta è soggettiva.

    455

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereDimagrireEstetica e trattamentiIn EvidenzaIntegratori
    PIÙ POPOLARI