Broccoli contro il cancro alla prostata

Broccoli contro il cancro alla prostata

I broccoli possono non essere un piatto propriamente appetitoso, ma si confermano un vero alleato della salute: un vegetale anti-cancro, che previene la prostata dallo sviluppo del tumore

da in Alimentazione, Cancro, Prostata, Ricerca Medica, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    Broccoli contro il tumore alla prostata

    Spesso odiati da i bambini, visti più che come un alimento gustoso, come un vero supplizio, una punizione da scontare a tavola: detrattori dei broccoli, meglio che cambiate idea, questo vegetale ha dimostrato proprietà davvero sosprendenti, per preservare l’organismo maschile da una delle forme tumorali più diffuse, il cancro alla prostata.

    Gli effetti benefici, vere e proprie qualità anti-cancro dell’ortaggio sono state rivelate da un recente studio di un gruppo di ricercatori dell’Institute of Food Research del Norwich Research Park, pubblicato sulla rivista BioMed Central Molecular Cancer.

    Gli scienziati hanno individuato le potenzialità nascoste dei broccoli e anche la sostanza alla quale conferire tutto il merito: si tratta del sulforafano, una sostanza chimica che, ingerita attraverso l’ortaggio, è in grado di interagire efficacemente con i geni coinvolti nello sviluppo del tumore alla prostata.

    L’interazione della sostanza chimica si spingerebbe, secondo i risultati dello studio, fino a un traguardo importante: contrasta un errore presente nel gene Pten, coinvolto nella formazione del cancro prostatico.

    Infatti, in condizioni normali, è proprio questo gene a impedire lo sviluppo del tumore all’interno della prostata, ma, nelle cellule dove non è presente è possibile l’insediamento e la proliferazione della patologia.

    Una scoperta importante, ottenuta grazie alla sperimentazione sul tessuto prostatico di alcuni uomini e sulle cellule tumorali dei topi da laboratorio, che potrebbe aprire nuove prospettive nella ricerca contro il tumore alla prostata e allo studio di trattamenti innovativi per contrastare questa neoplasia.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCancroProstataRicerca MedicaTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI