Boston: nascono i tatuaggi cancellabili

Boston: nascono i tatuaggi cancellabili

Nasce a Boston il primo tatuaggio cancellabile, che in una sola seduta laser permette di riportare la pelle a uno stato naturale: senza disegni e cicatrici

da in Estetica e Trattamenti, Laser, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Tattoo

    Chi non ha mai pensato, almeno una volta nella sua vita, di farsi fare un fantastico tatuaggio da qualche parte? Braccia, schiena, gambe, polsi, qualsiasi posto va bene, purche’ ci si tatui qualcosa di carino.


    La quotazione degli stili e dei disegni e’ infinita:
    dal tribale all’etnico, dal pop al classico, lettere e scritte, colore o nero, ma in ogni modo qualcosa di caratteristico e di significativo oltre che bello.

    Poi, pero’, si arriva al poi! Il tempo passa, magari al datore di lavoro non piace, e quindi ci si trova con un disegno da cancellare e non si sa piu’ come fare. Ecco la soluzione.

    Dopo anni di studio e’ stato inventato il primo tatuaggio interamente cancellabile: si puo’ eliminare con una sola seduta di laser e non usa il tradizionale inchiostro ma delle capsule di origine sintetica.

    Queste macromolecole sono iniettate sotto la pelle, da cui poi possono essere facilmente rimosse.

    Autore della scoperta l’Universita’ di Boston, che li ha chiamati “Regret Free Tattoo”.

    244

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Estetica e TrattamentiLaserNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI