Bolle sul corpo: sintomi, cause e rimedi

Bolle sul corpo: sintomi, cause e rimedi
da in Pelle
Ultimo aggiornamento: Martedì 17/03/2015 09:33


    bolle sul corpo sintomi cause rimedi
    Bolle sul corpo: quali sono i sintomi, le cause e i rimedi? Molte volte si tratta di una reazione allergica, che si manifesta quando una sostanza chiamata istamina viene rilasciata dalle cellule. Il rilascio dell’istamina provoca la fuoriuscita di alcuni liquidi nei tessuti circostanti. Per questo nella pelle si possono formare dei piccoli rigonfiamenti, specialmente quando le perdite sono dovute ai capillari. Le cause possono essere le più varie: fenomeni fisici come temperature estreme, acqua e sole, infezioni virali, ma anche lo stress è stato associato a tali fenomeni. Si potrebbe trattare anche di allergie alimentari. I sintomi più caratteristici sono le bolle stesse accompagnate da bruciore e prurito. I rimedi variano a seconda della causa che sta alla base del disturbo.

    I sintomi

    I sintomi delle bolle sul corpo consistono soprattutto in una sensazione di prurito e nella comparsa di puntini rossi sulla pelle. Il tutto può essere associato al bruciore, che può comparire sul viso, sulle gambe o su altre zone. Le bolle possono durare pochi minuti, poche ore o possono persistere anche per giorni. Per determinare l’origine di questa manifestazione cutanea, il medico raccoglierà la storia clinica dettagliata del paziente e può raccomandare anche di eseguire dei test della pelle, anche per verificare se si tratti o meno di un’allergia.


    Le cause

    Fra le cause più comuni delle bolle sul corpo rientra sicuramente l’orticaria, che a sua volta è determinata da reazioni di vario genere. Si può trattare di una risposta a fenomeni fisici, come acqua e sole, oppure di un’infezione virale. Anche lo stress e il nervosismo sono stati associati alla comparsa delle bolle sulla pelle. Il tutto potrebbe essere determinato da un’allergia alimentare. Si potrebbe trattare di una vera e propria allergia, con il coinvolgimento del sistema immunitario, o di un’intolleranza alimentare, come per esempio l’intolleranza al lattosio.

    I fenomeni allergici più frequenti sono quelli alle uova, al latte, ai crostacei, alle arachidi, ma ci possono essere anche intolleranze al pomodoro, al kiwi, alla pesca, alla carota, alla mela e alla pera, fenomeni meno frequenti, ma sempre possibili. Le bolle sul corpo si possono scatenare anche in seguito all’assunzione di alcuni farmaci, come ad esempio gli antibiotici. Anche agenti ambientali, come peli di gatto, polvere e pollini, possono avere la loro parte.


    I rimedi

    I rimedi contro le bolle sul corpo non sempre sono necessari. A volte le bolle possono anche scomparire da sole. In certi casi è necessario intervenire con un antistaminico o un farmaco da banco che possa alleviare l’infiammazione. Bisogna stare attenti soprattutto se la reazione può essere scatenata da un’allergia alimentare, perché bisogna accertarsi di quale cibo abbia costituito la causa del disturbo e quindi evitare che rientri nella dieta. Anche nel caso dell’orticaria, i farmaci antistaminici da banco sono utili per alleviare il prurito e possono essere utilizzate anche sotto forma di creme o pomate. Si possono applicare degli impacchi freddi sulla zona interessata e si dovrebbero indossare indumenti leggeri e larghi, per alleviare il disagio.

    613

    LEGGI ANCHE