Bellezza: occhi, aumentano le rughe da… Smartphone!

La mania dell’età moderna di tenere sempre gli occhi incollati al piccolo schermo dello smartphone potrebbe costare caro allo sguardo, favorendo la comparsa delle rughe intorno agli occhi

da , il

    Rughe, aumentano con lo smartphone

    La tecnologia e, in particolare, lo smartphone “ti fa brutta”, almeno stando alle dichiarazioni di un medico britannico, una vera autorità in materia di anti-age, il dottor Jean-Louis Sebagh. I telefoni di ultima generazione sono un vero must per la maggior parte delle persone, uomini e donne, che non accoglieranno il monito dell’esperto britannico con il sorriso sulle labbra: l’utilizzo frequente di questi concentrati di tecnologia potrebbe favorire la comparsa delle rughe intorno agli occhi.

    Tempi duri per le amanti delle chat, degli sms e delle mail sempre sotto controllo grazie allo smartphone: questo attaccamento quasi maniacale ai telefonini di ultima generazione potrebbe costare davvero caro alla bellezza e alla giovinezza dello sguardo.

    Vere e proprie rughe “da smartphone” secondo lo specialista d’oltremanica sarebbero un pericolo dietro l’angolo per le fanatiche e i fanatici dello smartphone. Rischio reale e in agguato non solo per i non più giovanissimi: infatti, l’utilizzo frequente e prolungato dei cellulari ultromoderni, per scrivere, chattare, comunicare e messaggiare può favorire la comparsa di rughe premature, dei segni del tempo e dell’invecchiamento prima del previsto.

    L’area più a rischio rughe? Secondo l’esperto inglese, tenere gli occhi puntati sul piccolo schermo del cellulare per molto tempo ogni giorno anticipa i tempi e favorisce la comparsa delle cosidette zampe di gallina, antiestici segni che invecchiano lo sguardo e appesantiscono ogni espressione. Per scongiurare questi effetti imprevisti della tecnologia, secondo l’esperto britannico, l’unica soluzione possibile è la medicina estetica, con ritocchi e ritocchini, più o meno invasivi.