Batterio killer: sotto accusa altri 3 germogli

Batterio killer: sotto accusa altri 3 germogli

Nuovi veicoli del batterio killer potrebbero essere stati scoperti dalle autorità sanitarie tedesche: sospetti sui germogli di aglio, broccoli e fieno greco

da in Alimentazione, Batteri, In Evidenza, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Batterio killer, nuovi germogli sospettati

    Il batterio killer potrebbe annidarsi, non solo nei germogli di soia, già portati sul banco degli imputati e condannati, anche in altri tre tipi di germogli e, in particolare, secondo le autorità sanitarie tedesche, in quelli di broccoli, aglio e fieno greco.

    Nuovi germogli sotto accusa, da parte delle autorità sanitarie teutoniche, che sospettano, tra i responsabili dell’epidemia di Escherichia coli che ha terrorizzato la Germania e mezza Europa, anche i germogli di broccoli, aglio e fieno greco.

    Il sospetto sembra nascere e acquistare valore da un fatto: cinque dipendenti dell’azienda sotto accusa, che ha prodotto e commercializzato i germogli incubatori del microrganismo, la Gaertnerhof di Bienenbuttel, sono stati colpiti dall’infezione o sono risultati positivi ai test, dopo aver consumato germogli di broccoli, di aglio e di fieno greco.

    193

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBatteriIn EvidenzaNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI