Batterio killer: hamburger, Coldiretti chiede etichetta obbligatoria

Batterio killer: hamburger, Coldiretti chiede etichetta obbligatoria

Coldiretti punta il dito contro gli hamburger, nuovi presunti veicoli del batterio killer, e, in particolare contro la normativa che ne regola l’etichettatura: necessario indicare l’origine in etichetta

da in Alimentazione, Batteri, Carne, Infezioni, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Hamburger, etichetta contro il batterio killer

    Il batterio killer fa ancora paura e, nei giorni scorsi, i prodotti alimentari incriminati sono stati gli hamburger, dopo i cetrioli, i germogli e vegetali di vario tipo, sono stati questi preparati a base di carne bovina a scatenare un nuovo allarme Escherichia coli. Proprio per questo, Coldiretti, lancia un appello alle autorità competenti per rendere obbligatoria l’etichettaturadi origine su tutti gli hamburger.

    Il vuoto legislativo in materia, lamentato da Coldiretti, è molto chiaro: gli hamburger, prodotti utilizzando la carne bovina macinata, successivamente lavorati e trasformati, anche solo con interventi minimi, come l’aggiunta di sale e altri ingredienti, dal rosmarino al pangrattato o alla farina, non devono riportare obbligatoriamente l’indicazione dell’origine in etichetta.

    E’ questa la sorte degli hamburger, che passano anche solo “di sfuggita”, dalla filiera industriale, così come quella di molti altri prodotti alimentari in vendita sugli scaffali e nel banco frigo del supermercato. Senza indicazioni precise in etichetta, il pericolo, sia che si tratti di Escherichia coli sia di altri microrganismi potenzialmente rischiosi, è sempre alto: è per questo che Coldiretti ha evidenziato il problema in una nota, chiedendo l’immediato adeguamento della normativa, da ritenere ingannevole.

    Un richiesta forte e chiara, quella lanciata da Coldiretti, soprattutto alla luce degli ultimi fatti di cronaca e del ricovero in ospedale dei bambini in Francia, per una presunta infezione determinata dal consumo di hamburger surgelati, acquistati proprio in una nota catena di supermercati low cost.

    Se per gli hamburger di carne bovina macinata fresca vige l’obbligo di riportare la provenienza della carne macinata in etichetta, la stessa regola di trasparenza e sicurezza non vale per quelli trasformati dall’industria.

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBatteriCarneInfezioniSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI