NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Basalioma: sintomi, cause e cure

Basalioma: sintomi, cause e cure

Il basalioma è un tumore cutaneo, i cui sintomi sono vari

da in Tumori della pelle
Ultimo aggiornamento:

    basalioma sintomi cause cure

    Il basalioma è un tumore cutaneo piuttosto diffuso. La caratteristica principale di questa neoplasia consiste nel fatto che le sue cellule sono, dal punto di vista istologico, molto simili alle cellule basali dell’epidermide. Un’altra peculiarità di questo tumore è rappresentata dal fatto che soltanto in rarissimi casi produce delle metastasi. In questo senso differisce anche da un altro tipo di neoplasia cutanea, il melanoma. I sintomi sono rappresentati dal sanguinamento di una piccola ferita, dalla presenza di una macchia che tende al rossastro, che può incrostarsi e produrre prurito. Le caratteristiche visibili sono, comunque, molteplici, come anche le cause, rappresentate però soprattutto dall’esposizione ai raggi ultravioletti. Esistono vari tipi di cure.

    I sintomi

    I sintomi del basalioma vengono indicati da vari segnali. Il soggetto può avere una piccola ferita che tende a sanguinare. Altre volte il basalioma si mostra come una piccola macchia, che tende al rossastro, che può incrostarsi e produrre prurito. Alcune volte si manifesta come un’escrescenza con i bordi rigonfi e con una rientranza centrale sotto l’aspetto di crosta. Altre volte ancora appare come una protuberanza lucida o come un nodulo. A volte la protuberanza assume un colore scuro, facilmente confondibile con un punto nero. Nelle fasi avanzate l’aspetto ne risente, visto che questa forma neoplastica può causare anche un certo sfiguramento del viso.

    La diagnosi può essere fatta soltanto da uno specialista, attraverso il ricorso ad una biopsia.

    Le cause

    Le cause del basalioma sono rappresentate dall’esposizione ai raggi ultravioletti. L’esposizione prolungata ai raggi del sole fa aumentare il rischio dell’insorgenza della malattia. Lo stesso discorso vale per l’uso delle lampade abbronzanti. Altri fattori di rischio possono essere costituiti dall’esposizione all’arsenico, alle radiazioni ionizzanti o a trattamenti immunosoppressivi. A volte può essere presente anche una familiarità, resa da determinate caratteristiche genetiche, in particolare una mutazione del gene PTCH1.

    Le cure

    Le cure per il basalioma sono varie. Tutto dipende dalla fase del tumore stesso. In genere vengono rimossi con facilità attraverso un intervento chirurgico. In fase avanzata la terapia chirurgica è controindicata. Non è possibile individuare uno standard di cura, che possa essere considerato efficace in maniera completa, anche perché spesso i pazienti colpiti tendono ad una recidiva. Le terapie a cui ci si può rivolgere per il basalioma in stato avanzato sono: la radioterapia, la chemioterapia, le terapie sperimentali o una terapia di sostegno.

    Esiste anche un nuovo farmaco ideato per contrastare il carcinoma basocellulare avanzato: si tratta del Vismodegib, che è in grado di impedire la crescita delle cellule tumorali con una marcata riduzione delle lesioni cutanee.

    564

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Tumori della pelle
    PIÙ POPOLARI