Bambini: vitamina D, alleata contro l’asma

Bassi livelli di vitamina D nel sangue significa per i bambini affetti da asma farmacoresistente un peggioramento dei sintomi e delle manifestazioni della malattia

da , il

    vitamina D e asma

    Nei bambini, la vitamina D potrebbe giocare un ruolo fondamentale per tenere sotto controllo i sintomi più importanti e fastidiosi dell’asma. Infatti, secondo i risultati di un recente studio, condotto dagli scienziati del Royal Brompton Hospital, per i piccoli che soffrono di forme gravi di asma, resistenti ai farmaci, la carenza di vitamina D potrebbe significare un peggioramento significativo dei sintomi della malattia.

    Secondo le evidenze raccolte dai ricercatori, i bassi livelli di vitamina D potrebbero causare cambiamenti strutturali nei muscoli delle vie aeree dei bambini, affetti da forme serie di asma, farmaco resistenti, cioè che non rispondono alle terapie a base di corticosteroidi.

    Lo studio, riportato sulla pagine del Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, “mostra chiaramente che bassi livelli di vitamina D sono associati con un cattivo funzionamento dei polmoni, e incrementano la massa della muscolatura liscia delle vie aeree”, ha spiegato Atul Gupta, autore della sperimentazione.