Bambini: svezzamento già a quattro mesi

Bambini: svezzamento già a quattro mesi

Mamma e papà, secondo una nuova ricerca inglese, possono scegliere di anticipare i tempi dello svezzamento, cominciandolo a quattro mesi e non a sei, come prescritto dalle linee guida in materia

da in Alimentazione, Bambini, Latte, Neonati, News Salute, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    Svezzamento a quattro mesi

    I bambini moderni sono pronti a giocare d’anticipo, anche quando hanno pochi mesi di vita e si tratta di svezzamento? Proprio così, secondo una recente ricerca britannica lo svezzamento, l’inserimento della dieta del piccolo dei primi cibi solidi, per arricchire e sostituire progressivamente il pasto a base di latte, potrebbe cominciare due mesi in anticipo, rispetto alle linee guida internazionali: a quattro mesi di età.

    Sei mesi è sempre stata l’età consigliata per cominciare lo svezzamento, per introdurre, oltre al latte materno o artificiale, gradualmente nel suo regime alimentare i primi cibi solidi, ricchi di nuovi sapori e consistenze, ma ora, secondo lo studio d’oltremanica, condotto da un team di esperti dell’University College di Londra e pubblicato dal British Medical Journal, si può anticipare di due mesi.

    Nel corso della sperimentazione londinese, gli scienziati hanno esaminato attentamente circa 50 studi effettuati sullo stesso argomento, evidenziando la presenza di ben 33 ricerche, che consigliano l’introduzione di alimenti solidi anche qualche settimana prima dei fatidici sei mesi.

    Novità interessante, ma che non può essere recepita da tutti, è necessario fare una distinzione fondamentale tra i Paesi ricchi e quelli in via di sviluppo. “L’indicazione dei sei mesi dovrebbe essere mantenuta per i paesi in via di sviluppo, dove è molto difficile avere acqua pulita e alimenti non contaminati, ma nei Paesi occidentali la raccomandazione può essere più elastica” ha spiegato una delle ricercatrici londinesi, Mary Fewtrell.

    Ai genitori, alle neomamme la facoltà di scelta sulla dieta del bebè, nessuna imposizione, ma solo elasticità maggiore: “molti bambini iniziano lo svezzamento a quattro mesi e sono sani questa è una prima dimostrazione che la pratica non è pericolosa” ha aggiunto l’esperta.

    350

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBambiniLatteNeonatiNews SaluteRicerca Medica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI